PARLA IL PORTIERE

Palermo, Pelagotti: «Dobbiamo
vincere partita dopo partita»

Palermo, Pelagotti: «Dobbiamo vincere partita dopo partita»



Il portiere del Palermo Alberto Pelagotti, ospite di Siamo Aquile su TRM, ha parlato della pesante sconfitta subita da i rosanero a Foggia, della classifica e degli obiettivi della squadra.

Di seguito le sue dichiarazioni:

«Persa una partita in maniera brutta. Prestazioni che non ci dovrebbero stare, ma purtroppo siamo umani, quindi ci sta. C’è poco da dire, abbiamo perso. Siamo una squadra che scende in campo sempre per aggredire la partita e portare i tre punti a casa. Domenica abbiamo sbagliato prestazione, non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco. Non è un alibi, ma le condizioni meteo hanno cambiato la partita. Avevamo avuto un filotto di partite giocate bene».

 

LA CLASSIFICA

«La classifica non la guardiamo mai, il nostro obiettivo è vincere partita dopo partita. Purtroppo ci sono stati dei risultati negativi che ci hanno condizionato. La classifica la guarderemo a marzo. Dobbiamo essere realisti e cercare di fare più risultati possibili. La posizione in classifica avrà la sua importanza».

 

SCONFITTA DI FOGGIA

«Eravamo pronti prima della partita. Le condizioni meteo ci hanno fatto cambiare il nostro tipo di gioco. Abbiamo dovuto rivoluzionare tutto. La sconfitta di Foggia è stata inaspettate visti i risultati che erano arrivati nelle ultime partite. Dopo varie prestazioni positive arrivi a prendere una botta e fa più clamore. Si riparte con il lavoro. Abbiamo capito i nostri errori e lavoreremo su quello».

 

GOL SUBITI

«Nel secondo gol di Foggia potevo fare molto di più, ci si aspetta che io pari quel tiro lì. Posso dire di aver sbagliato. Ma non ho visto partire la palla. Se prendiamo gol sempre alla solita maniera forse qualche lacuna c’è e viene fuori, ci stiamo lavorando. Dobbiamo essere bravi a far passare questo periodo. Girano tanto le scatole sicuramente, però sappiamo che la nostra difesa e il nostro centrocampo sono reparti forti in fase difensiva, dobbiamo ripartire».


NEWS DEL GIORNO

PALERMO-BARI: CAMBIA L'ORARIO

 

LA VITA NON È ALTRO CHE UN CATENACCIO ALL'ITALIANA

 

«CON PAOLO UNA VITA INSIEME»: IL RICORDO DI ZOFF A FP.IT

 

CALCIO ANCORA IN LUTTO: È MORTO PAOLO ROSSI, EROE DEL MUNDIAL '82





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *