TRM

Pelagotti: «I conti si fanno a
maggio. Tifosi, siate ottimisti»

Pelagotti: «I conti si fanno a maggio. Tifosi, siate ottimisti»



Parla Alberto Pelagotti

L'estremo difensore del Palermo, intervenuto ai microfoni di TRM, si è soffermato sul momento della squadra rosanero lanciando il suo messaggio ai tifosi demoralizzati dopo gli ultimi risultati: 

 

"La personalità non si compra, una squadra o ce l'ha o non ce l'ha e nel nostro gruppo ci sono tante persone con tanta personalità, uno su tutti il nostro allenatore e noi prendiamo da lui. La personalità ce l'abbiamo eccome, è solo questione di metterla bene in pratica perché in questa parola ci sono racchiuse tantissime cose. Cosa dico ai tifosi? Palermo è la quinta città d'Italia, le pressioni sono alte ed è giusto così perché questa piazza è ai livelli dei top club italiani quindi per forza le pressioni sono alte. In mio messaggio per loro è quello di starci sempre vicino come hanno fatto finora, spero con tutto il cuore di rivederli il prima possibile allo stadio, e di essere sempre ottimisti e fiduciosi perché i conti si fanno a maggio". 






14 commenti

  1. Bugia 36 giorni fa

    AGLR, vedremo vedremo...nel caso in cui invece tutto ciò dovesse avvenire quest'anno o l'anno prossimo, lei che fa? Si dimette dalla carica di leader dei troll, o fa come Renzi?

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 37 giorni fa

    @Attilio Celano, io sono invece più ottimista e confido in un futuro più roseo che nero già nel Secolo XXII, nel quale il Palermo dovrebbe poter finalmente raggiungere la promozione in Serie A. Basterà dunque attendere con pazienza. Per quanto riguarda invece la Cadetteria, se davvero passasse la riforma che limita la promozione dalla Terza Categoria a tre squadre, il raggiungimento della Serie B sarebbe realistico in 5-6 decenni. Altrimenti, rimanendo col regolamento attuale, esso dovrebbe essere fattibile in ca. 15 anni. In ogni caso il progetto è invincibile.

  3. Contabile 38 giorni fa

    La verità è che le squadre di Serie B hanno più pezze al ku-lo di quante ne abbiano le squadre di C sui loro deretani. I nodi (quelli economici) verranno presto al pettine e allora si vedrà chi potrà sostenere (economicamente) un campionato di B e chi no ...

  4. Bugia 38 giorni fa

    Attilio Celano, tu evidentemente, per ridere così, pensi che siamo 10 volte più scarsi del Catanzaro, quarto, che attualmente dista ben 6 punti... Vedremo, in caso poi rido io. Certo, a me dispiace per te, se sei tifoso del Palermo, perché sarai costretto a gufare contro la tua squadra...

  5. Attilio Celano 38 giorni fa

    Ma rendetevi conto che dall'ultimo fallimento in poi a Palermo non ci sarà più una società capace di vincere e arrivare in serie A e ripetere ciò che in passato ha fatto. E allora, non fatevi prendere più per i fondelli e imparate a vivere il calcio con molta meno passione e in modo discostato, si campa meglio e si vive di più.

  6. Palermoforever? 38 giorni fa

    Aveva ragione Di Piazza: portare subito il capitale a 16 mln e acquistare uomini di peso (per esperienza e capacità). Visto cosa si delinea per l'anno venturo, punterei forte sul mercato di gennaio e cercherei di spuntarla nei play off. In caso contrario, avrei l'ossatura giusta sin da quest'anno per tentare di vincere il girone l'anno venturo. Chi non risica non rosica ...

  7. johnny69 38 giorni fa

    Ho appena letto che dal prossimo anno dalla C alla B andranno soltanto 3 squadre (una per girone) il che significa che non ci saranno playoff e ci sarà una promozione diretta. Quindi, cari mirrianesi quest'anno era l'anno buono per fare il doppio salto e purtroppo l'incapacità di questa dirigenza ci ha fatto scappare la ghiotta occasione, a meno chè, cosa remotissima a gennaio comprino super giocatori di categoria superiore per provare ad arrivare ai playoff (ma rimarrà un sogno) essere presuntuosi porta a questo si erano fatti i conti senza l'oste....da quest'inferno la C non ne usciremo più.

  8. Attilio Celano 39 giorni fa

    Ah ah ah ah ah ah ah.....????????????????????

  9. Bugia 39 giorni fa

    Blackmamba, credo che questo sia lo spirito giusto, però...non credo che la squadra sia quella che abbiamo visto finora, ovvero, qual è il vero Palermo , quello visto domenica o quello visto con il Catania? Io sono sempre convinto che la rosa sia buona. Ancora non abbiamo visto quelli che, per me, sono teoricamente i più forti; Luperini, Somma, Palazzi. Diamo tempo al tempo, per me arriviamo tra le prime 4.

  10. Palermoforever? 39 giorni fa

    Hai dimenticato quello che ha detto la Società a inizio campionato e quanto detto da parte della tifoseria che si aspettava dai rosa un cammino prossimo a quello della Ternana. Fare spallucce adesso e dire: già si sapeva, è uno sminuire a posteriori le aspettative di Società e tifoseria e mistificare la realtà. La promessa della B in due anni (riguardati le dichiarazioni dell'anno scorso) è stata fatta non quest'anno, ma l'anno scorso. La stessa scusa del Covid non regge perché questo problema lo hanno avuto tutti e non solo il Palermo ...

  11. Tifoso 39 giorni fa

    E non disprezzerei un terzino sx vero , Corrado mi sembra soggetto debole di fisico , e Crivello non ha più l'età. Insomma scremare la squadra del superfluo e integrarla già da ora se possibile con ciò che serve . Questo il compito di Sagramola e Castagnini. Forza ragazzi e forza Palermo.

  12. Tifoso 39 giorni fa

    E non disprezzerei un terzino sx vero , Corrado mi sembra soggetto debole di fisico , e Crivello non ha più l'età. Insomma scremare la squadra del superfluo e integrarla già da ora se possibile con ciò che serve . Questo il compito di Sagramola e Castagnini. Forza ragazzi e forza Palermo.

  13. Filippo 39 giorni fa

    Caro pelagotti cosi non va bene, la squadra è modesta e lo possiamo accettare ma non credo che le squadre che ci abbiano battuto sin ad oggi siano molto piu forti. Quindi la responsabilità è vostra e dell'allenatore che ancora non ha capito come impostare la squadra. datevi una svegliata

  14. Blackmamba 39 giorni fa

    La mia stima verso MIRRI resta immutata. Di contro se il presidente dice che si aspettava di più, al massimo si riferisce che mancano 4/5 punti non può essere altro. TUTTI abbiamo visto una campagna acquisti da neopromossa e da max ultimi posti per i play off, quindi nessuna sorpresa, ok ci può stare di assestarsi e crescere, ma la PROMESSA serie B in due anni i tifosi non la dimenticano quindi la prossima stagione dovrà essere promozione. Per il momento divertiamoci e rilassiamoci, non cè rischio play out , ma pensino oggi a un portiere, un centrocampista pensante e un attaccante VERO...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *