CALENDARI A CONFRONTO

Sfida tra le prime della classe.
Prossimi scontri tutti decisivi

Sfida tra le prime della classe. Prossimi scontri tutti decisivi



Archiviata la vittoria contro l’Ascoli e in attesa di recuperare la sfida di Parma, il Palermo di Bruno Tedino si prepara per il prossimo big match di campionato contro il Frosinone.
Una sfida dal sapore di Serie A quella che andrà in scena allo stadio ‘’Renzo Barbera’’ sabato alle 18 e che vedrà affrontare la momentanea capolista (considerando la partita in meno dell’Empoli) e il Palermo che potrebbe essere sulla strada giusta per tornare a puntare alla promozione diretta.

 

Di sicuro Palermo, Frosinone ed Empoli hanno confermato le previsioni di inizio campionato che le vedevano tra le favorite per la promozione alla massima serie. Impronosticabile invece un campionato di Serie B così equilibrato alla 29° giornata, in tutte le zone della classifica.

Dalla retrocessione, dove l’ultima in classifica è ad appena quattro punti dalla zona play-out, alla promozione, in cui tutte le squadre sono distaccate tra loro da pochi punti. Proprio per questo ogni sfida, giornata dopo giornata è fondamentale per chi ha obiettivi stagionali ben precisi.

 

Proprio in chiave sfide fondamentali, chi tra Palermo e Frosinone ha il calendario favorevole per la corsa alla promozione diretta?

 

Partiamo dal Palermo. Dopo i ciociari, i rosanero recupereranno la sfida contro il Parma probabilmente il 13 o 20 marzo, e almeno sulla carta questa sfida è davvero difficile considerando anche che il ‘’Tardini’’ non ha quasi mai portato fortuna al Palermo; ancora più difficile se si dovesse giocare il 20, con il ritorno del ‘’caso Nazionali’’. Dopodiché il Palermo (se dovesse giocare il 13) scenderà in campo nuovamente in trasferta per sfidare il Novara che non vive un momento positivo (tre sconfitte nelle ultime tre partite) ma che ricordiamo è stata la prima in campionato a battere la formazione di Tedino. Una sfida più alla portata è invece quella che attende il Palermo la settimana prima di Pasqua, quando accoglierà la Virtus Entella attualmente in zona play-out.

 

Il Frosinone invece, non avendo partite da recuperare, ha un calendario molto più agevole.
I gialloblu, superata la sfida del ‘’Renzo Barbera’’ torneranno in campo contro la Salernitana tra le mura del ‘’Benito Stirpe’’ che, ad eccezione del Perugia, ha dimostrato di essere una vera e propria roccaforte per i ciociari. La sfida che attenderà la squadra di Longo in trasferta la settimana seguente non è di certo difficile, dovendo affrontare l’attuale ultima in classifica: la Ternana. Prima di Pasqua tuttavia, i laziali accoglieranno il Venezia di Pippo Inzaghi in piena corsa play-off.

 

Guardando il calendario dunque, la strada più facile è quella del Frosinone: avversarie sulla carta più deboli e sfide distanti tra loro almeno di una settimana. Il Palermo dovrà dunque mettere in campo tutte le proprie forze per evitare di perdere altri punti per strada e non agevolare il Frosinone o le altre avversarie per la promozione. Nel calcio però, tutto è possibile.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *