GDS

Palermo, in difesa
si torna a ballare

Palermo, in difesa si torna a ballare



«Da punto di forza a nuova incognita. La difesa del Palermo, il reparto che più stava dando sicurezze nell’ultimo mese, è tornato a tremare».

Comincia così l’articolo del Giornale di Sicilia oggi in edicola che si sofferma sulla retroguardia rosanero che domenica scorsa al “Renzo Barbera” è caduta sotto i colpi della Virtus Francavilla che, dopo essere andata in svantaggio nel primo tempo per il gol di Nicola Valente, ha rimontato nel secondo tempo vincendo due a zero.

 

Due gol e un palo colpito per una formazione che fino a prima della sfida del “Renzo Barbera” aveva realizzato sette gol lontano da casa. Dopo le buone prestazioni fornite nell’ultimo mese dunque, la retroguardia rosanero va in tilt sotto i colpi della Virtus Francavilla. Un dato che sottolinea quanto nella sfida contro i pugliesi il Palermo abbia cambiato volto nel giro di un tempo e che deve rimettersi a lavoro.

Con la sconfitta contro la Virtus Francavilla, e il pareggio ottenuto contro il Bari nell’ultima del 2020, il Palermo ha così ottenuto un solo punto nelle ultime due gare in casa. Quello della difesa è un campanello d’allarme da non sottovalutare soprattutto alla luce del girone di ritorno che il Palermo comincerà domenica contro il Teramo.


NEWS DEL GIORNO

 

«PALERMO HA LA CAPACITÀ DI STARE ALLA PARI DELLE GRANDI DI A»

 

«PARLARE DI FALLIMENTO SPORTIVO DOPO 18 PARTITE È PREMATURO»

 

«PRETENDO IL MASSIMO DA TUTTI, CI GIOCHIAMO IL FUTURO»

 

POTENZA-PALERMO: CAMBIA L’ORARIO





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *