REPUBBLICA

Palermo, per essere al top
servono tre settimane

Palermo, per essere al top servono tre settimane



Un punto, zero vittorie ma soprattutto zero gol segnati. L'inizio del cammino del Palermo in Serie C è decisamente da dimenticare ma con il recupero degli infortunati il tecnico Boscaglia è pronto a far ripartire la squadra per risalire la china il più velocemente possibile. 

 

“La cosa più importante per i rosanero - scrive Valerio Tripi per Repubblica - è non perdere la sicurezza. Commettere un errore ci può stare, ripeterà Boscaglia ai suoi giocatori, ma avere paura di sbagliare non è ammesso". L'allenatore rosanero, con i recuperi di Crivello e Corrado, ripartirà dal 4-2-3-1 studiato a Petralia fatto di possesso palla, inserimenti e azioni da gol e che non è riuscito finora a schierare in campo nella maniera più adeguata. 

 

Altro obiettivo di Boscaglia è quello di portare tutti i giocatori alla stessa condizione fisica, per poter dare a tutti il ritmo partita necessario a non far scaricare troppo rapidamente le batterie. Per il Palermo inizia la ripartenza, con l'intenzione di arrivare al top della condizione fisica, mentale e tattica per la partita dell'8 novembre contro il Catania e con un Alberto Almici in più. Nella giornata di ieri infatti è arrivata l'ufficialità del terzino ex Verona che va a colmare l'ultimo tassello della rosa definitiva di mister Boscaglia


NEWS DI GIORNATA

 

UFFICIALE - ALBERTO ALMICI È UN GIOCATORE ROSANERO

 

CRIVELLO E CORRADO GUARITI, LE ULTIME SU PALAZZI E MARCONI

 

BISCEGLIE-PALERMO, LA DESIGNAZIONE ARBITRALE

 

PALERMO: OPERAZIONE RESILIENZA, LA NOTA DEL CLUB ROSANERO

 

 





1 commento

  1. johnny69 5 giorni fa

    Il ke significa che perderemo le prox 9 partite visto che in qsto lasso di tempo ne giocheremo 3 a settimana...bell'auspicio

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *