CONFERME

GDS - Palermo, ecco i primi
passi: via libera ai rinnovi

GDS - Palermo, ecco i primi passi: via libera ai rinnovi



Finisce l'attesa relativa ai rinnovi dei "big" che formeranno la colonna del Palermo in Serie C

Stando a quanto riportato dal Giornale di Sicilia infatti pare che la FIGC abbia risolto i problemi burocratici legati ai rinnovi contrattuali, dando quindi il via libera alla società rosanero per dare ai suoi tesserati i contratti da professionisti. 

 

Il Palermo, dopo lo sblocco di questo "intoppo", può quindi muovere i primi passi concreti verso la formazione della squadra per la prossima stagione risolendo un problema che, di fatto, ha rallentato tutte le manovre della società. L'emergenza Coronavirus ha difatto portato ad uno slittamento di tutte le scadenze: di norma i contratti dilettantistici hanno scadenza il 30 giugno e quelli professionistici decorrono ufficialmente a partire dal 1 luglio, tuttavia soltanto questo lunedì è arrivata la proroga di tutti i contratti fino al 20 luglio ed è stato dato accesso a tutte le neopromosse alla modulistica per i contratti professionistici. 

 

Pelagotti, Lancini, Crivello, Accardi, Martin, Martinelli, Floriano, Santana: nonostante tutti i giocatori della rosa siano sotto contratto fino al 20 luglio sono questi gli otto "big" per i quali saranno stipulati i primi contratti professionistici del nuovo Palermo. Diverso il capitolo relativo agli under, per i quali si dovrà aspettare l'apertura della finestra di mercato dal 1 settembre, ma la società rosanero in attesa di poter ufficializzare i ritorni dei giovani ha già preparato un piano B: “L’intenzione, in trattativa con le società che detengono i cartellini dei giovani avuti in prestito lo scorso anno, è quella di chiedere un nulla osta almeno per averli in ritiro” si legge sul quotidiano. 

 

Nel frattempo, nella giornata di oggi, è attesa la riunione del Consiglio d'Amministrazione della società, preludio alla convocazione dell'assemblea dei soci che delibererà la nuova denominazione del Palermo.







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *