PARMA

D'Aversa sul caso Struna: i
difensori rosa si aspettavano...

D'Aversa sul caso Struna: «I difensori rosa si aspettavano...»



Continua a far discutere il rigore non concesso alla Cremonese contro il Palermo per il tocco di braccio da parte del difensore del Palermo Struna.

 

VIDEO - ZAMPARINI: «NON ABBIAMO RUBATO NULLA A CREMONA»

 

L'allenatore del Parma Roberto D'Aversa ha detto la sua sull'episodio ai microfoni di Sportitalia: «Non mi piace commentare episodi altrui, la scelta dell'arbitro non la commento perché è difficile da valutare. Se vediamo, però, l'atteggiamento dei tre difensori del Palermo si aspettavano un fischio da parte del direttore di gara».

 

LE PAGELLE DI CREMONESE-PALERMO

 

Il tecnico dei ducali è tornato anche sulla partita pareggiata al Barbera non facendo mancare, anche in questo caso, qualche polemica: «Hanno preparato bene la partita sotto l'aspetto mediatico in merito al fatto che ci sarebbero state tante assenze. Purtroppo quando c'è un regolamento si sa. Dispiace che a noi addetti ai lavori piace piangere durante la settimana».

 

UFFICIALE IL RINNOVO DI NESTOROVSKI

 

Nonostante gli episodi arbitrali, D'Aversa sottolinea la qualità della squadra di Tedino: «Avevamo davanti giocatori come Bellusci, Rispoli, Embalo e Coronado. Non è che fosse una squadra scarsa. Non è da tutti avere 8 nazionali in squadra. il Palermo penso che sia la favorita per il campionato, ma mi auguro che il campo dimostri che ci siano altre squadre»





3 commenti

  1. Nutello 7 giorni fa

    Io, dopo la promozione "regalatagli" l'anno scorso, fossi in lui mi starei zitto. Cos'è, spera che gli arbitri e la Federazione gli regalino un'altra promozione? Poi l'Italia viene eliminata come stasera......... E' QUESTO calcio, quelllo che è stato eliminato, continiuamo a promuovere gli "amici" e finiremo per non qualificarci neppure agli europei.......

  2. MARCO 8 giorni fa

    pensasse agli scandali di parma - pordenone che li ha portati in B invece di pensare a noi.

  3. MARCO 8 giorni fa

    i difensori si aspettavano sicuramente un fischio, che ci poteva stare. I nostri attaccanti però con frosinone e pescara non si aspettavano il fischio del fuorigioco. Amen.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *