ESCLUSIVA

50 milioni di euro:
Zamparini-Ponte, affare fatto

50 MILIONI DI EURO: ZAMPARINI-PONTE, AFFARE FATTO



 

Due parole: done deal.

Si dice così Oltreoceano quando al termine delle trattative le parti hanno raggiunto l’accordo. Una stretta di mano e poi le firme.

Affare fatto: le stesse due parole ma in italiano, così come deve averle pronunciate Maurizio Zamparini nell’ultimo faccia a faccia con Antonio Ponte, l'imprenditore italo-svizzero già noto al calcio italiano per le esperienze a Siena e a Carrara.

Sarebbe infatti positivo l’esito della lunga trattativa con il patron rosanero per entrare con nuovi fondi nel Palermo calcio: la cordata, di cui Ponte è comprimario, rileverà da Zamparini parte delle quote del club iniettando nuova linfa nelle casse societarie.


LEGGI:

ZAMPARINI, PONTE E LE TIMIDE SMENTITE 


Raggiunto un accordo vicino già da tempo: Ponte era al lavoro già diverse settimane prima che i contatti fossero noti, alla ricerca di fondi da immettere nel Palermo per realizzare un nuovo piano gestionale del club.

Il patron rosanero, durante la sua ultima visita in città, aveva lanciato segnali in questa direzione, ammettendo i contatti settimanali con l’ex presidente del Siena, «un collaboratore finanziario che sta facendo un programma di gestione della società - diceva Zamparini negli uffici del “Renzo Barbera” -, lavorerà con me qualora le altre due cordate (Follieri e investitori statunitensi, ndr) non arrivino al risultato».


 

Non proprio una piccola collaborazione, ma un primo importante passo verso la cessione del Palermo.

 

NUOVI FONDI

L’intesa con Ponte è piuttosto articolata: l’iniezione di nuovi capitali in società - non a Zamparini - sarebbe immediata. Denaro essenziale in primo luogo per riequilibrare il bilancio sofferente, poi per intervenire sull’organico qualora a gennaio fosse una condizione necessaria per tentare la promozione diretta.

Perché no Serie A, no diritti televisivi.

E a farne le spese sarebbe l’investimento iniziale che la cordata avrebbe predisposto.

Investimento importante: una cifra vicina ai 50 milioni per rigenerare il club subito e rilevarne l’85% delle quote fra un anno. Percentuale calcolata proiettando il Palermo in Serie A, con ricavi per oltre 40 milioni di euro soltanto dai diritti tv.

Accordo che soddisfa entrambe le parti: Zamparini ha trovato ciò che stava cercando, ossia investitori a cui affidare la gestione finanziaria; la cordata di Ponte prende una società che ha un organico ampio e - sulla carta - competitivo, sulla quale cucire un nuovo modello di gestione sportiva e soprattutto finanziaria, con l’obiettivo di raggiungere la A in poco tempo e da lì ripartire, attirando nuovi sponsor tramite il rilancio del brand rosanero.

 

MULTIPROPRIETA’

Lo scenario che si profila dunque è questo: Zamparini resterebbe inizialmente proprietario del Palermo - la cui gestione sarebbe affidata ad un nuovo management con nuovi fondi - per cedere in un secondo momento la maggior parte delle quote societarie, che per il 25% andrebbero ad Antonio Ponte e per il 60% agli investitori della sua cordata. Disponendo di fatto una comproprietà del Palermo calcio.

 

TEMPI

Non sarà un’attesa estremamente lunga. L’accordo preliminare, raggiunto la scorsa settimana, sarebbe già suggellato dalle firme e Ponte ed un suo collaboratore stanno programmando in queste ore una trasferta in città nei prossimi dieci giorni.

 






25 commenti

  1. Rubini 7 giorni fa

    @Il Moro. U sindaco? Seee cu sindacu u sa fari ( e risate...), Zamparaffa sinnagghiri!!! Palermitani??? ma quale palemitani e palermitani su palermosauri, talè com'hanno ridotto sta città, sa manciaru, sa manciaru, botta ri sale !!!/// Scusate, ma voi, Il Moro, il Serpente Cicci Cicci , AntiZampa, Apostrofo Femminile, da dove scrivete, da dove venite??? Houston, Houston abbiamo un problema!! AhAhAhAhAh

  2. Il Moro 10 giorni fa

    E ovvio che non toglierà le tende per il businness x carità lecito dello stadio e del centro sportivo...Ora mi domando il Sindaco che lo sa fare xché non fa uscire un comunicato semplice e ovvio dove si esclude nella maniera più assoluta che verrà concesso di costruire uno stadio NUOVO, non per andare contro l'attuale proprietà o x chi verrà ( TIPOponte?) ma semplicemente per evitare ulteriori inutili CEMENTIFICAZIONI CATTEDRALI nel DESERTO che non hanno motivo di essere.....visto che nn siamo il Barcellona IL CAMP NOU X ORA NN SERVE..

  3. Filomeno 10 giorni fa

    La reputazione.....ciao ciao

  4. Mau49 11 giorni fa

    Ho letto da qualche parte che è in uscito il libro a 2 euro: Il venditore immaginario.Vorrei acquistarlo prima che vada a ruba , anche perché voglio completare la mia collana .Ho già : Il venditore di fumo e L' esperto in bufale.

  5. CiuridduScaiNius24© 12 giorni fa

    Io non ci credo, ma fosse vero pensate che ci possano essere persone perbene che investono 50 milioni lasciando in mano tutto a Tramezzini? Concordo con Blackmamba solo gente con finalità oscure può accettare una operazione del genere per lavatrici varie. Un imprenditore o un gruppo serio vorrebbe pieni poteri. Il Palermo è diventato un modo per speculare e fare cose strane, Tramezzini e Sponte non si sa chi è peggio dei due, se non va via il primo e si fa piazza pulita non ci sarà futuro a palermo.

  6. rosario 12 giorni fa

    Se si vuole cambiare pagina il legame con l'attuale società deve terminare del tutto . Questi giochetti entrano 15 milioni dopo altri 30 pero ci sta il progetto stadio.....bla bla tutte chiacchiere lui deve sparire ben venga gente appassionata che ama il calcio quello vero lo stadio dopo si farà,

  7. MALAFIURA 12 giorni fa

    MALAFIURA. TUTTO SMENTITO. NO good per la credibilità di questo giornale.

  8. salvatore 12 giorni fa

    palermoxs palermo tutta la vita anche in terza categoria, sono d'accordo con te, ma solo senza proprietà al comando. Finchè ci sarà questo tizio in qualunque veste, per me il Palermo non esiste, meglio gli strisciati.

  9. Il Moro 12 giorni fa

    Mi associo al pensiero di Aquilotto....il vecchio friulano è una volpe sa il fatto suo....tutto cambi perché tutto resti com'è.....se è ve r a questa notizia peccato speravo in Follieri

  10. Aquilotto 12 giorni fa

    IO INVITO TUTTI A PRENDERE INFORMAZIONI SU CHI È STATO PONTE COME PRESIDENTE DEL SIENA ,CIOÈ CHE NON HA AVUTO NEANCHE LA FORZA ECONOMICA PER GESTIRE UNA SQUADRA IN SERIE C , QUESTA È LA BELLA NOTIZIA OGGHIO FITUSO E PAREDDA SPUNNATA . COMUNQUE CONTINUO A VIVERE QUESTO MOMENTO BUIO PER I COLORI DELLA SQUADRA DELLA NOSTRA CITTÀ COME SE IL PALERMO FOSSE STATO RADIATO E RISORGERÀ QUANDO FINIRÀ PER SEMPRE L'ERA DEL MALEDETTO FRIULANO

  11. Rosario 12 giorni fa

    Ma siete sicuri? Chi gestisce le altre testate online sta negando tutto.

  12. Luciano 12 giorni fa

    Grande zamparini. Un signore. Non è facile portare una squadra in massima serie. Sono deluso dalla tifoseria che non sembra apprezzare gli sforzi del presidente. L unico che ha portanto calcio e grandi giocatori. Tutti si lamentano per i grandi nomi venduti. Ma nessuno pensa che senza vendite non si potrebbero effettuare nessun acquisto. Per quanto mi riguarda stimo Zamparini grande uomo e persona sincera dove pochi nel calcio lo sono. Non sono palermitano ma forza palermo sempre ovunque e dovunque. Amo talmente questi colori che non concepisco lo stadio vuoto per colpa di una mentalità errata

  13. tifoso vero 12 giorni fa

    l'ottimismo e' il sale della vita!...chi ELUCUBRA e vede FANTASMI ovunque mi fa sorridere...ed anche un po' tenerezza...

  14. Palermoxs 12 giorni fa

    Caro @salvatore... Meglio strisciati? Un ti siddiari!!! 100000 volte questo Palermo con zamparini al vertice che tifare le strisciate!!! Palermo tutta la vita!!!! Sempre e comunque in qualsiasi categoria e con qualsiasi presidente!!! La passione non si comanda!!!

  15. Blackmamba 12 giorni fa

    Spero che l'enfasi della notizia PER PRIMI non dia poi delle delusioni. Leggo affare fatto 50 milioni per entrare finanziare e rafforzare la squadra per la A. Solo che non si capisce se questi 50 milioni sono immessi subito o lo saranno al rilevamento dell' 85%, perchè se sono immessi adesso quale quota societaria rappresenterebbero, il 30/40/50%? Perche se così fosse allora per raggiungere l'obbiettivo dell'85% ne dovrebbero versare altrettanti cioè il Palermo vale 90/100 milioni? Scusatemi ma sembra tutto in tema con i personaggi, UN GRANDE TORBIDO, STRANO, AFFARE.

  16. Salvatore 12 giorni fa

    Io non tifo più Palermo, il Palermo non esiste più. Non mi sento più tifoso di questa squadra. Non commenterò più nulla a proposito bdel Palermo, è quello che mi sto cercando d'imporre. Meglio strisciati bche tifosi di questo Palermo targato Zamparini.

  17. Funk 12 giorni fa

    Che tristezza infinita se la notizia è vera perché il demone non lascerà piu questa maglia wd io continuerò a non andare più allo stadio mah se è vero ripeto brutta notizia per chi tifa veramente x il Palermo

  18. eric 12 giorni fa

    AntiZampariniForEver ma nel mondo aquistano le squadre di calcio x non avere un ritorno di introiti.

  19. Baldassare 12 giorni fa

    Minchiate a tastiera libera sempre dei soliti quattro

  20. Gaetano 12 giorni fa

    Ma sapete leggere?? C'è scritto Esclusiva. Hanno avuto informazioni loro e le hanno pubblicate.

  21. Baldr 12 giorni fa

    Redazione la notizia non è riportata da nessuna altra testata, sará mica una bufala?

  22. Filomeno 12 giorni fa

    Con questo articolo vi giocate la reputazione, visto che questa notizia non compare su nessuna altra testata giornalistica. Mi auguro siate nel giusto, per il Palermo e per voi.

  23. noitifosidelpalermo.jimdo 12 giorni fa

    Ora che il mercato è chiuso fanno i fenomeni, la squadra andava rinforzata in estate

  24. AntiZampariniForEver 12 giorni fa

    Se sarà vero, sarà la continuazione di un calvario per la serie dalla padella alla brace....Non solo MZ , ma pure altri proprietari che vorranno spellare bene bene la società....che tristezza.....!! L'unico modo per risorgere per il Palermo è MZ FUORI DAI COGLXONX nè 15% o 10% neè 0,00000001% Questo ha in testa di fare ancora le sue magagne (vedasi stadio e centro sportivo) e ora ha pure trovato rinforzi! Santuzza aiutaci tu!

  25. tifoso vero 12 giorni fa

    oh ragazzi!...anche l'altra volta avete dato una notizia su Follieri per primi!...quindi vi do fiducia!...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *