LA RISPOSTA

«Squadre a 22 aiuta utilizzo
giovani». Il Ghirelli pensiero

«Squadre a 22 aiuta utilizzo giovani». Il Ghirelli pensiero

Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli - dalle colonne di Tuttosport - ha parlato del tanto discusso regolamento che impone il numero massimo di elementi presenti in rosa a ventidue.

 

"Abbiamo allestito un regolamento che aiuta l’utilizzo dei giovani, abbatte i costi e non impatta il valore tecnico del campionato. La media delle squadre di Serie C racconta dell’utilizzo di meno di 22 tesserati a fronte di circa 25 tesserati per un costo superfluo di 11 milioni di euro. Di qui la scelta di una lista di 22 giocatori più un portiere se si infortuna che fa salire a 23 la rosa: quindi 24 in caso di infortunio prolungato di un tesserato e poi il 25esimo se si tessera un ragazzo del 2001. A questi si possono aggiungere tutti coloro che provengono dal settore giovanile. Si ha la possibilità di allestire una rosa ancora più ampia e che possa patrimonializzare il lavoro svolto sul territorio con i ragazzi e i giovani e al tempo stesso risparmiare".


 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *