A Vercelli torna Coronado, fondamentale per i rosa - Forza Palermo Calcio Giornale
IMPRESCINDIBILE

A Vercelli torna Coronado,
fondamentale per i rosa

A Vercelli torna Coronado, fondamentale per i rosa



L'assenza di Igor Coronado nella trasferta di Perugia si è notata abbastanza alla luce del gioco espresso del Palermo nella partita del "Curi". Bruno Tedino lo ha sostituito con Radoslaw Murawski, un centrocampista con ben altre caratteristiche, meno offensive e più di quantità che di qualità. Il Palermo ha fatto fatica per l'intero match a servire i suoi attaccanti e a creare vere e proprio occasioni da gol.

 

Adesso tocca a Tedino. Cambio di modulo o... di testa?

 

Il brasiliano è l'unico giocatore con certe caratteristiche, il classico fantastista che, negli spazi, fa la differenza con le sue giocate: dribbling, velocità, tiro da fuori e passaggi sono le sue doti migliori e lo rendono un giocatore fondamentale per la squadra di Tedino, tanto che il tecnico lo ha sempre schierato, anche quando non era al meglio della condizione. Sia che schierato da seconda punta, da trequartista o da mezzala il brasiliano è sempre nel vivo del gioco del Palermo facendo passare dai suoi piedi tutte le azioni offensive. 

 

Due picciotti a Vercelli: una trasferta a km zero

 

La crisi del Palermo coincide con la scarsa condizione e brillantezza di Coronado, forse la sua posizione in campo da centrocampista incide impedendogli di essere decisivo vicino l'area avversaria. Sostenere che la sua assenza sia la causa della sconfitta di Perugia risulterebbe troppo semplicistico anche perché contro l'Empoli e il Foggia era presente in campo e non ha brillato. Il Palermo ha già dimostrato di poter vincere anche senza di lui, proprio un girone fa al "Barbera" contro la Pro Vercelli, il match terminò 2-1 con la doppietta di Nestorovski. A Vercelli Coronado ci sarà e, insieme ai suoi compagni, cercherà di risollevare il Palermo da una situazione scomoda per la promozione diretta in Serie A sapendo che servirà il miglior Coronado per garantire un finale di stagione positivo per cercare di avvicinare l'Empoli e il Frosinone. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *