Zamparini: "Lopez è intelligente. No a Veltroni presidente di Lega"




Dopo le parole del direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno, in seguito al match di ieri vinto contro il Crotone ha parlato anche il presidente rosanero, Maurizio Zamparini, il quale si è detto contento del bottino ottenuto ieri al "Barbera". "Con Diego Lopez ci ho visto bene – ha esordito il presidente del club di viale del Fante all’AGI (Agenzia Giornalistica Italia) -. Quattro punti in due partite non sono pochi, ma non è finita. Se vinciamo la prossima e l’Empoli perde con l’Inter, si apre uno spiraglio grande. Il pareggio col Napoli è stato importante, ma ancora ieri ho visto una squadra che sbandava, quasi tremava. Serve un altro risultato per ridare fiducia. Questo dimostra che non siamo così scarsi. Mercato? Abbiamo fatto due cessioni a gennaio, ma abbiamo rifiutato le richieste su altri giocatori come GoldanigaIl percorso è lungo, ma possiamo farcela e Lopez è una persona normale, equilibrata e intelligente che è riuscita a mettere in campo la squadra come la immaginavo sin dall’inizio dell’anno. Dobbiamo crederci". Inoltre, Maurizio Zamparini ha parlato di Walter Veltroni, possibile candidato alla presidenza della Lega Calcio: "Non vedo mai bene i politici nel calcio. Certo, se viene a fare politica di settore e poi gli mettono accanto un amministratore delegato che fa impresa, allora ok. Ci vuole infatti qualcuno che ne capisca. La Lega non è la politica ed è bene che i politici stiano fuori la gestione. Veltroni è una persona perbene, non ho niente contro di lui e la penserei così qualunque candidatura di uomo politico fosse prospettata. L’ex sindaco di Roma dovrebbe essere affiancato da una sorta di amministratore delegato come nelle banche dove c’e’ un presidente che non ha potere effettivo, ma poi c’e’ un manager che fa economia e amministrazione".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *