TRATTATIVA

MZ a Trm: «Baccaglini non ha
presentato nessuna offerta»

Zamparini a Trm: «Baccaglini non ha presentato nessuna offerta»



L’ex presidente del Palermo Maurizio Zamparini, intervenuto a Trm, è tornato a parlare in merito al closing e alle offerte che Baccaglini sembra aver presentato in questi giorni:

 

«l gruppo rappresentato da Baccaglini non ha presentato nessuna offerta sino a questo momento, c’è solo un contratto iniziale – ha voluto sottolineare Zamparini -. Non è che abbiano detto qualcosa in merito, stiamo aspettando. C’è solo un contratto con le cifre firmato all’origine, ma poi non c’è stata un’altra offerta. È un aspetto che ho appreso oggi leggendo i giornali, credo che si tratti di un’ invenzione della stampa. So che hanno definito a Londra tutti i controlli e che tutto è ok, adesso sto aspettando di chiudere»

 

Se non si dovesse chiudere entro lunedì l’affare potrebbe saltare?

 

«Questo non lo so, ogni ipotesi andrà presa in considerazione nella giornata di lunedì - ha commentato l’imprenditore friulano -Tengo a precisare che la chiusura dell’operazione entro lunedì non è una condizione che pone il sottoscritto, l’operazione va chiusa entro lunedì come ho avuto modo di scrivere oggi a Baccaglini perché deve arrivare il direttore sportivo, deve arrivare l’allenatore. Noi tra un mese saremo in ritiro e dobbiamo avere la squadra pronta per risalire in serie A»

 

Qualcosa in merito all’allenatore o al direttore sportivo?

 

«Io ho delle idee, ho sentito di Oddo che a mio a parere è un ottimo allenatore, così come Carli che considero un valido direttore sportivo. Arrivati a questo punto, ci sono questioni che vanno chiuse. Noi la prossima settimana dobbiamo avere il ds e il tecnico – ha detto a Trm nel corso del Tg Med -. Lunedì spero che tutto sia definito, così da incontrarci con Baccaglini e fare una riunione di lavoro, chiudere tutto e prendere le decisioni più opportune. È chiaro che se loro non dovessero chiudere prenderò le decisioni io col mio staff, sicuramente.»

 

Potrebbe ricoprire un ruolo da consulente?

 

«Questo , ma non sono io la priorità in questo momento, prima di tutto viene il Palermo, la squadra, la società e la città. Il resto viene dopo. Io mi aspetto che tutto si definisca positivamente. I soldi me li possono dare anche l’anno prossimo, ma gli investimenti sul Palermo li devono fare adesso. In ogni caso per l’amore che ho nei confronti della città se loro lo chiedono sono anche disposto a rimanere con questo ruolo. Se non lo chiedono, non c’è problema»





1 commento

  1. Kam 60 giorni fa

    Tutto molto chiaro! Nta mi+kia! Tranne una cosa e cioè che il friulano rimarrà ancora tra le pelotas. Dybq

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *