CONTA SOLO LA PROMOZIONE

Zamparini: «Aspettiamo di andare
in A, poi capiremo il mercato»

Zamparini: «Aspettiamo di andare in A, poi capiremo il mercato»

 

Dopo il pari contro il Cesena il patron Maurizio Zamparini ha voluto sentire telefonicamente il mister Stellone e il direttore Valoti per fare il punto della situazione in ottica play-off.

 

L’ex presidente del Palermo ha ribadito, in una breve intervista al Corriere dello Sport, la sua fiducia nei confronti della squadra: «Quando vedi Coronado sbagliare un rigore e Moreo respingere un tiro a botta sicura di La Gumina, c’è poco da fare. Per fortuna, la squadra è convinta dei propri mezzi e ritiene di essere più forte degli avversari. Va semplicemente organizzata nel migliore dei modi».

 

Jajalo ha raggiunto le 104 presenze con la maglia del Palermo, ma il contratto gli scade tra un anno: «Un giocatore bravo, pulito attaccato alla maglia e alla famiglia. Affidabile per la squadra e per l’allenatore. Credo abbia intenzione di chiudere la carriera qui. Aspettiamo di andare in A per capire come muoverci sul mercato».

 

La promozione, secondo Zamparini, è un obiettivo da raggiungere: «Abbiamo buttato alle ortiche diverse occasioni per chiudere i conti in anticipo, ma non è tempo di polemiche e discussioni. Conta solo arrivare in  Serie A»






3 commenti

  1. lupo 11 giorni fa

    Rimanere in serie b per te sarebbe un boccone indigesto,roba da rimanere soffocato.s.rosalia fammi questa grazia.

  2. Funk 11 giorni fa

    Quindi sempre tu al comando demone burlone ti porterai pure l'anima del nostro amato Palermo u Signuri un ci avi a duoimiri

  3. Saverio 11 giorni fa

    Andare in serie A per fotterti i 40 milioni dai diritti tv e continuare a giocare con queste resche e scappati di casa? No grazie. Rimaniamo in b che è più dignitoso e forse c'è una piccola possibilità che ci liberi della tua presenza che è ormai un incubo.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *