Vittoria al Barbera ancora da posticipare? Con Tagliavento perlopiù sconfitte. - Forza Palermo Calcio Giornale

Vittoria al Barbera ancora da posticipare? Con Tagliavento perlopiù sconfitte.




Il Palermo dovrà forse attendere ancora per la prima vittoria in casa in questo campionato. La sfida tra i rosanero e il Chievo di domenica alle 15 sarà diretta dall'arbitro Paolo Tagliavento, proprio questo fattore, potrebbe far posticipare la prima vittoria al Barbera per la formazione di Corini. Sono infatti ben 13 le sconfitte ottenute dal Palermo sotto la direzione dell'arbitro di Terni, 2 i pareggi e solo 4 le vittorie nei 19 precedenti. Dati assai negativi dunque per il club di Viale del Fante che deve vedersela anche con il record di sconfitte consecutive sia in casa che in campionato. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Marrazzo e Di Iorio e dagli arbitri addizionali Gavillucci e Baroni, quarto uomo Giallatini. L'ultima vittoria del Palermo sotto la direzione di Tagliavento però risale solamente al 24 gennaio 2016 quando i rosanero, ''guidati'' da Schelotto, travolsero per 4 a 1 l'Udinese. Altra vittoria importante e che i tifosi del Palermo ricordano con molta gioia, è quella ottenuta allo Stadio Olimpico di Torino contro la Juventus del 5 ottobre 2008, quando a regalare i tre punti ai rosa furono i gol dell'allora sconosciuto Mch'edlidze e la rete spettacolare dell'ex capitano Fabrizio Miccoli. Data l'onda di entusiasmo però che ha portato il nuovo tecnico Eugenio Corini, si spera che questi fattori negativi vengano annullati e che i tifosi del Palermo, i quali si prevedono numerosi per la sfida contro i clivensi, assistano alla prima vittoria casalinga dei rosanero.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *