SILVIO BALDINI

«Se fai le cose con passione
alla fine vieni premiato»

«Quando le cose si fanno con passione alla fine vieni premiato»




Il tecnico del Palermo Silvio Baldini è intervenuto in conferenza stampa per commentare il successo ottenuto al "Comunale" di Chiavari contro la Virtus Entella, match valido per l'andata del secondo turno nazionale dei play-off di Serie C:

 

"Ci sono gli avversari e gli avversari hanno dei valori. Neanche il Liverpool o il Milan riescono a non avere problemi, devi essere lucido a gestire questi momenti di difficoltà. Questi ragazzi stanno facendo non tanto ma tantissimo. Giocheremo sabato davanti a 35mila tifosi, il nostro stadio ha bisogno di queste prestazioni".

 

PERSONALITA'
"I ragazzi giocano con personalità e molta autostima. Abbiamo avuto i nostri problemi nella stagione e sembrava impossibile fare una serie di partite così. Quando fai le cose con passione, alla fine sarai sempre premiato. La gente dovrà emozionarsi davanti alla bravura di questi ragazzi".

 

DAMIANI E ODJER
"Damiani ha fatto una grande partita, ma anche lo stesso Odjer ha dato una grossa mano. Si rischiava, questi qui sono dei ragazzi che chiunque gioca fa bene. Tutti i particolari possono aiutarti per arrivare in fondo".

 

SQUALIFICA DALL'OGLIO
"Dall'Oglio è un giocatore importante per il Palermo. Alla lunga conta l'esperienza, il modo di sapere stare in campo, la personalità. Sabato non ci sarà Dall'Oglio, quindi andremo a giocarci sicuramente la nostra partita sapendo che non ci manca nessuno".

 

AUTOSTIMA
"L'autostima sta crescendo. Abbiamo lavorato tanto in certe situazioni che ci fanno male. La nostra forza è data dal lavoro che facciamo durante la settimana e non soltanto per farlo. Questo lavoro è il più bello che si possa fare da bambini. Serve applicazione metodologica, noi dobbiamo migliorare sempre e continuare a lavorare. Se pensiamo che sabato sarà una partita facile, allora paghi".

 

RITORNO
"Non mi preoccupa niente in vista della gara di ritorno. Bisogna avere anche il coraggio di accettare le sconfitte. L'importante è migliorare la prestazione. Vedere una squadra che fa fuorigioco al 96esimo ti dimostra che è una squadra con valore. Quello è il momento in cui, in modo irrazionale, puoi prendere gol ma i ragazzi hanno deciso di fare quella cosa ed è stato bellissimo. Non sono persone pigre, sono persone attaccate al lavoro. La preoccupazione è legata a qualcosa di negativo, qua di negativo non c'è niente".

 

TIFOSI
"Il Barbera sarà di nuovo esaurito perché la gente ha sposato l'idea che il Palermo deve andare in Serie B. Massolo ha dimostrato con il lavoro e l'umiltà di dimostrare di giocare. Purtroppo Pelagotti ha avuto l'handicap dell'operazione, ma le prestazioni di Massolo sono importanti e dimostra di meritare di giocare".
 





1 commento

  1. Bugia 43 giorni fa

    Il 'chiacchiarune' ... Vai Silvio!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *