IL CASO

Violenza su autista Amat
identificato l'aggressore

Violenza su autista Amat, identificato l'aggressore



Dopo tre giorni la polizia ha identificato e denunciato l'uomo che sabato scorso ha aggredito un autista Amat sulla linea 102. Si tratta di un 42 enne (B.G. le sue iniziali). Il brutto episodio è accaduto nella serata di sabato scorso.

 

"I poliziotti del commissariato Centro hanno lavorato senza sosta per giungere all’identificazione del malvivente - recita una nota dalla questura -. Il 42enne aveva minacciato l’autista, affiancandolo nell’abitacolo della vettura, dopo avere rotto la catena che separa l’area dell’autista da quella dei passeggeri.  Senza un apparente motivo, l'uomo si sarebbe rifiutato di allontanarsi dall’area interdetta ai passeggeri ed avrebbe intimato all’autista di procedere lungo il tragitto, saltando le fermate. L’autista, arrivato in via Roma all’altezza di via Cavour, una volta sceso dal bus sarebbe stato colpito con un pugno al volto dal malvivente che si è poi allontanato a piedi".

 

La polizia, come riporta il portale PalermoToday - nel corso delle ultime ore "ha minuziosamente ricostruito il quadro dell’aggressione ed è arrivata alla identificazione dell’autore del blitz - dicono dalla questura -. L’uomo è già stato raggiunto nel suo domicilio e risulta denunciato in stato di libertà".


 

ALTRI ARTICOLI

 

• «CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

• SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

• BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

• FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

• U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

• GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *