VIDEO

VIDEO - Palermo in C: Foschi non
si arrende, il duro commento


 

Dopo lo sfogo di ieri, il direttore sportivo del Palermo, Rino Foschi, ha parlato ai microfoni de Il Giornale per commentare la presa di posizione della Lega B di rendere esecutiva la sentenza del TFN annullando anche i playout:

 

«La decisione è stata presa da Balata e i presidenti che fanno i consiglieri. Questo è abuso di potere, devono aspettare il secondo grado per fare i playoff. Noi non ci arrrendiamo, hanno penalizzato una città intera», queste alcune parole pronunciate da Foschi.






8 commenti

  1. arpia di vergiate 9 giorni fa

    Tranquilli .... vi salvo io ....ho un triennale che il botulino scarseggia n.b. CENSURATE PURE QUESTO

  2. Cugino Catanese 9 giorni fa

    Si Yes, sono gli stessi. Quello che intendevo è che fino a quando una cosa non ci tocca direttamente va tutto bene, anzi si gongola a vedere il nemico che subisce ingiustizie. Io ti posso dire che non provo alcun piacere a vedere un altra squadra siciliana subire questo scempio. Non tanto per la conclusione in se ( se si sbaglia è giusto pagare, come abbiamo fatto noi con lo scandalo scommesse del Genio del nostro presidente ), ma si deve pagare secondo le regole. Cosi hanno fatto giustizia sommaria senza dare neanche possibilità di difendersi. Tutto fuori dalle regole, schifoso

  3. Yes 9 giorni fa

    Non può passare sta cosa. Bisogna ritirare la squadra, non iscriversi

  4. Yes 9 giorni fa

    Sono gli stessi, caro cugino, gli stessi.

  5. Cugino Catanese 9 giorni fa

    Quando l'abuso di potere lo si subisce è uno scandalo. Quando invece lo si fa ( 19 squadre unite in estate ) non ci si scandalizza, vero ?

  6. Yes 9 giorni fa

    Andiamo dal presidente della Repubblica. A proposito, per scendere più in basso, Miccichè che pensa? Intende ancora ricoprire cariche in questo sistema?

  7. Yes 9 giorni fa

    Contestiamo senza tregua. Andiamo a Roma che qua siamo lontani e non si sente

  8. Yes 9 giorni fa

    Confido nella curva 12, degli altri non mi fido

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *