VIDEO - Palermo, amarcord: i risultati del 7 dicembre, dal gol di Belotti alla rete del solito Toni




Il Palermo, nello stato attuale, si trova in Serie A, ma non naviga in acque tranquille anzi, arrivati alla quindicesima giornata si trova in ultima posizione con appena 6 punti raccolti. Se si fa qualche passo indietro si trova un Palermo con una rosa diversa e molto più competitiva anche se ha disputato qualche campionato in Serie B. Ma i ricordi dei tifosi rosanero sono ancora vivi. Oggi ripercorriamo i risultati del 7 dicembre negli anni recenti, ovvero quelli dell'era Zamparini. Il più recente è quello del 2013, esattamente tre anni fa, quando il Palermo di Iachini stava lottando per la promozione in Serie A, che arrivò con ben cinque giornate d'anticipo. Infatti, quel Palermo andò in scena a Lanciano. Fu una partita combattuta, era una squadra decisamente superiore alla categoria, probabilmente anche della rosa di quest'anno: in formazione c'erano giocatori come Munoz, Barreto, Belotti, Hernandez e Lafferty. Quel match fu proprio sbloccato dal 'Gallo' di testa dopo il cross di Verre. La partita terminò 1-1 perché al 93' arrivò il pareggio di Turchi, il marito dell'allora presidentessa, che trafisse Ujkani e beffò i rosanero. Sarà il periodo, ma proprio tre giorni fa Babacar ha firmato la rete del 2-1 al novantesimo. Per ritrovare i rosanero protagonisti in Serie A nel 7 dicembre bisogna andare nel 2008. Cagliari - Palermo 1-0, con gol di Michele Fini. Era il Palermo di Simplicio, Bresciano, Miccoli, Cavani ecc. L'ultimo risultato che vi proponiamo è un Palermo - Albinoleffe 2-1, nel lontano 2003. Il "magico Palermo" che conquistò la Serie A dopo 32 anni. A segno andarono il solito Luca Toni di testa e Di Donato. Il momentaneo pareggio fu firmato dal futuro rosanero Giuseppe Biava. Sotto il video di Palermo - Albinoleffe.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *