VALUTAZIONI

Sua Maestà Rajkovic, Falletti
c'è #VerPal, LE PAGELLE

Sua Maestà Rajkovic, Falletti c'è #VerPal, LE PAGELLE



 

Il Palermo pareggia sul campo dell'Hellas Verona e Roberto Stellone resta imbattuto guadagnando un buon punto per mantenersi in testa alla classifica, anche se i rosanero hanno rischiato di vincerla in più occasioni, riproponendo per la larghi tratti del match le prestazioni precedenti che hanno portato alle vittorie.

 

BRIGNOLI 6 - Una partita con pochi sussulti, nell'occasione del gol non può far nulla. Per il resto è stata la solita prestazione attenta nelle poche volte in cui è stato chiamato a rispondere.

 

RISPOLI 6,5 - È tornato il treno in direzione Empereur. Il difensore del Verona se lo sognerà anche la notte per quei minuti iniziali nel quale tutte le azioni del Palermo sono passate per le sue sgroppate. Un po' più di fortuna sui cross lo avrebbe premiato come meritava. Il suo accompagnare sempre l'azione ha, inevitabilmente, lasciato il vuoto in difesa dove Di Carmine ne ha approfittato segnando il momentaneo gol del vantaggio veronese (SALVI 6,5 - L'ingresso dell'ex Cittadella non ha fatto sentire la mancanza di Rispoli, anzi. Salvi ha creato superiorità numerica costantemente mettendo dei cross pericolosi).

 

BELLUSCI 6 - Partita attenta, ma Di Carmine è un cliente difficile. Non manca la solita ammonizione, rischiando anche qualcosa di più nel secondo tempo. Quando Rispoli avanza deve coprire anche su Lee più in forma che mai. 

 

RAJKOVIC 7 - Sulle palle alte è sempre presente, anche in attacco dove sigla il gol del definitivo pareggio. In difesa è impeccabile e avanza spesso per sostenere l'azione offensiva. 

 

ALEESAMI 6,5 - Il norvegese ha il compito di giocare a tutta fascia. Aleesami è stato instancabile coprendo bene su Matos in più occasioni e diventando l'uomo in più in attacco sulla sinistra nei minuti finali arrembanti. 

 

FALLETTI 6 - L'uruguaiano non è riuscito a trovare il guizzo vincente, ma è stato, sia a destra che a sinistra, una spina nel fianco costante. Inoltre sta aumentando l'intesa con il resto del reparto.

 

HAAS 5,5 - Lo svizzero poco presente nel primo tempo, nel secondo gioca più palloni, ma lo schieramento prudente del Verona non gli ha consentito di verticalizzare. 

 

JAJALO 6 - Il centrocampista inamovibile ha disputato una buona gara complessivamente cercando la conclusione quando poteva, ma ieri è stato impreciso. Nel secondo tempo ha sbagliato qualche pallone, ma la sua figura è sempre fondamentale per il Palermo.

 

TRAJKOVSKI 5,5 - Il macedone non riesce a ritrovare il gol. Inizialmente sulla sinistra non gioca tanti palloni facendosi vedere poco. Stellone, nella ripresa, lo mette a destra e lì fa meglio, ma sbaglia diversi palloni e soprattutto diverse scelte (EMBALO S.V. - Pochi minuti per il guineano, cerca il dribbling un paio di volte. Può essere una carte giocabile con le difese stanche).

 

MOREO 6 - Sempre instancabile la punta ex Venezia. Nel primo tempo non viene servito bene dai compagni, nel secondo pressa di più sui possessori del pallone e cerca qualche soluzione personale. Sfiora un eurogol in semirovesciata, che gli avrebbe fatto vincere l'oscar della Serie B. 

 

NESTOROVSKI 5,5 - Pochi lampi per il macedone. Lotta sempre su tutti i palloni, dialoga bene con i compagni d'attacco, ma in fase realizzativa preoccupa poco la difesa avversaria (PUSCAS 6 - Cerca di dare più densità dentro l'area, per poco non manda in porta Moreo e in area è sempre pericoloso. Questa volta non c'è il gol a premiarlo).






4 commenti

  1. Paolo 211 giorni fa

    No, non l'avete vista la partita, ammettetelo

  2. Silvio 212 giorni fa

    Sua maestà Raikovoc...solo il titolo meriterebbe l'ergastolo ...lasciamo stare i voti ad Alesami...incapace di un cross dal fondo da quando è nato e fianco di b*****e un fallo laterale....fetvele raccontare bene le partite

  3. Davide 212 giorni fa

    Aleesami 6,5? Ma secondo me le partite o non le vedete o non ci capite niente. Gli unici passaggi che fa sono arretrati, non indovina un cross neanche per sbaglio, tantomeno un dribbling, e quando la palla ce l'ha lui sai che molto probabilmente la riconquisteranno gli avversari. Per me merita 4. E già è assai.

  4. Paolo 212 giorni fa

    Non sono d'accordo su Falletti. Fumoso ed inconcludente

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *