DERBY

Ufficiale: Messina-Palermo non
si giocherà allo Scoglio

Ufficiale: Messina-Palermo non si giocherà allo Scoglio



La notizia era già nota da tempo, ma adesso è anche ufficiale: il primo derby della stagione tra Acr Messina e Palermo non potrà disputarsi al "Franco Scoglio". I lavori di adeguamento dell'impianto proseguono, ma nel frattempo bisognerà trovare un'altra sede per disputare la partita, e quella più probabile sempra lo stadio "Razza" di Vibo Valentia, in Calabria.


Ecco la nota del comune di Messina s/

/>
  • /la situazione: 

     

     

    “Come già comunicato alla società ACR Messina in data 20 agosto u.s., – dichiarano in una nota congiunta il Sindaco Cateno De Luca e l’Assessore alle Politiche Sportive Francesco Gallo – a causa della difficoltà nell’approvvigionamento di alcune componenti specialistiche non facilmente reperibili s/

    />
  • / mercato nel periodo feriale, non sarà possibile disputare la prima partita casalinga – prevista in data 04/09/21 – allo stadio F. Scoglio.

     

    Tutti i lavori programmati sono conclusi o prossimi alla consegna, ma purtroppo alcune forniture destinate alla sala regia della videosorveglianza rendono impossibile l’apertura al pubblico dell’impianto per una partita delicata – sotto il profilo dell’ordine pubblico –come quella in programma. Non risponde al vero quanto sostenuto dall’ACR Messina riguardo alla ‘facile reperibilità degli articoli mancanti per completare i lavori’. Tale circostanza è stata smentita in una nota inviata oggi al Comune di Messina dalla stessa ditta Star System di Catania indicata dall’ACR Messina.

    Ricordiamo a tutti – al di là della ricerca dei responsabili – che le condizioni dello stadio Scoglio alla fine dello scorso campionato erano quelle di un impianto impresentabile anche per disputare le partite di quarta serie. E solo dopo un grande sforzo – finanziario ed organizzativo – si potrà affrontare un torneo di Lega Pro, superando tutte le numerose e stringenti prescrizioni che tale categoria prevede.

    Dispiace a noi per primi che ciò non potrà avvenire per l’incontro casalingo con il Palermo, ma le difficoltà – al di là della buona fede di tutti – erano oggettive ed evidenti sin dalla fase di iscrizione al campionato, per la quale ci siamo personalmente adoperati per consentire alla prima squadra della città di avere la disponibilità di un altro stadio. Non sempre i miracoli riescono, o almeno non nei tempi sperati”

     

    ALTRI ARTICOLI

    PALERMO WOMEN, ALTRO ACQUISTO: VISCUSO

  • /> />





    8 commenti

    1. chi non salta è zamparini 25 giorni fa

      @Ernesto. Plaudo al suo post e all'appellativo 'modificato' del leggendario hater troll. Peccato io non lo possa declinare. (ma l'ho sempre pensato). Sarei immediatamente censurato dal soggetto in questione. Ci vorrà un museo allargato, inclusivo

    2. Cartoline da Ballclose 25 giorni fa

      giaiginiellu, l’importanza di chiamarsi Ernesto #ceoP&S.byLagunaVerde/NiagaraSpurghi

    3. Ernesto 25 giorni fa

      Quando cerca addirittura di essere spiritoso, Aggrecazzone tocca il fondo più fondo che ci sia.

    4. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

      Il Museo delle Ingiurie di ChiNonSa non dorme mai: ''Imbarazzante uscita del TROLL aggrganulla. #vuotoaperdere''

    5. Bugia 26 giorni fa

      Si...in effetti...imbarazzante. Un senso dell'umorismo pari a quello di uno Schifani di questi....

    6. Cartoline da Ballclose 26 giorni fa

      Commento arguto, Maestro. Se si imbarazza giaiginiellu, poco male. Basta che se ne stia a distanza.

    7. chi non salta è zamparini 26 giorni fa

      Imbarazzante uscita del TROLL aggrganulla. #vuotoaperdere

    8. Aggregazione galattica lame rotanti 26 giorni fa

      In effetti, persino per la compagine herahoriana sarebbe meglio giuocare al calcio sulla terra ferma.

    Lascia un commento

    I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *