L'INTERVISTA

Toni su Lucca: «Ci può stare
paragone ma è ancora all'inizio»

Toni su Lucca: «Ci può stare paragone ma è ancora all'inizio»



Lorenzo Lucca, con i suoi gol e le sue prestazioni con la maglia del Pisa in Serie B, continua ad attrarre le attenzioni del calcio nazionale e non mancano i paragoni illustri con i grandi attaccanti del passato, su tutti quel Luca Toni che è esploso s/

    /la scena del calcio italiano proprio con la maglia del Palermo. L'ex attaccante rosanero e campione del mondo con la nazionale azzurra, intervistato da "La Nazione", ha parlato della giovane punta di lancio tessendone le lodi e dispensando qualche consiglio per continuare il suo percorso di crescita: 

     

    "Lucca è ancora all’inizio del suo percorso nel calcio, ma il paragone con me può starci sicuramente: siamo due centravanti molto forti fisicamente e siamo accomunati dalle esperienze di Brescia, Vicenza e soprattutto Palermo, che per me sono state molto importanti, ma credo valga lo stesso pure per lui. Ha qualità importanti: le aveva già fatte vedere un anno fa in categoria inferiore e sono felice per lui che le stia dimostrando anche in B. Non lo conosco personalmente, ma dalle scelte che ha fatto mi sembra un ragazzo intelligente e con la testa s/

      /le spalle: però, se posso dargli un piccolo consiglio, mi sentirei di dirgli di restare concentrato s/
        / campo perché il difficile viene ora. Adesso non è più una sorpresa: sempre di più gli avversari lo studieranno e prepareranno le contromisure. Per la mia esperienza, è proprio questo il momento in cui si è chiamati a compiere un /
          /teriore salto di qualità, quello per intendersi che può fare di un talento indiscutibile, quale è Lucca, un giocatore davvero importante. In più, inevitabilmente, aumenteranno le aspettative e un pochino anche le pressioni: da chi è bravo ci si attende molto e lui ha fatto capire di esserlo, anche se ancora deve dimostrare quanto". 





7 commenti

  1. chi non salta è zamparini 22 giorni fa

    Il Monumento vivente all'insulto, l'ingiuria incarnata, il Ministro della Cultura dell'insulto non concepisce che non é scritto da nessuna parte che non si debba coniugare il plurale inglese anche se il termine in questione è divenuto d'uso comune nella lingua italiana. Solo insolenza tisky tosky di un soggetto che è inciampato e continua a farlo sui concetti di civiltà ed educazione, valori che disconosce completamente e consapevolmente #ricominciaredalriformatorio #primalaciviltàpoilagrammatica #tiskytoskyforever #PappagalloabbreviatoPappa

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    ''un troll, due trolls.'' Il Direttore del Museo delle Ingiurie ChiNonSa inciampa continuamente nella lingua italiana. #noncisiamo

  3. chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    un troll, due trolls. #semplicemaimpossibile #tabularasaintutto

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 26 giorni fa

    Un intervento sintetico del Direttore del Museo delle Ingiurie ChiNonSa: ''Quanto è deprimente il dialogo tra trolls antirosanero''. #trolls #bars #sports #fans #goals #pullovers

  5. chi non salta è zamparini 26 giorni fa

    Quanto è deprimente il dialogo tra trolls antirosanero

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 28 giorni fa

    Quant'è entusiasmante il Mirrimarket, o Poeta!

  7. Cartoline da Ballclose 28 giorni fa

    Toni, il riscatto di tutta una Città in un volto luminoso e sorridente. Ma Toni aveva scelto Palermo, come trampolino di lancio. Soltanto come ‘trampolino di lancio’ (da intervista, Sky). Poi Firenze, Bayern, Roma, Juventus, Genoa, Verona. Senza mai lasciare un minimo di rimpianto. Memorabile a Palermo il giorno dei ‘lunghi fischietti’ allo Stadio, al tempo di Zampaman e Toni diventato d’un tratto longammatula. In seguito però eroe profetico e Zampaman ‘zampalesta, accatta e binni’.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *