OCCASIONI

Tocca ad Ambro?

Tocca ad Ambro?



 

Il Palermo non si ferma, almeno in campionato.

 

I ragazzi di Pergolizzi, dopo l’eliminazione in Coppa Italia contro il Biancavilla, hanno ottenuto il loro terzo successo consecutivo in campionato contro il Roccella. Due a zero per i rosanero che hanno prima sbloccato con una rete di Doda nel primo tempo, e hanno poi raddoppiato nel secondo grazie ad Ambro.

 

Proprio il giovane palermitano è stato uno dei migliori in campo.
Subentrato al 59’ per sostituire Santana, il classe ’99 ha subito sfiorato la rete del raddoppio: dopo aver recuperato una palla respinta dalla difesa avversaria, il giocatore ha provato con un pallonetto a superare Scuffia, ma il tiro si è perso sul fondo.

 

La rete, tuttavia, è arrivata pochi minuti dopo: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Ambro colpisce la palla di testa e mette alle spalle del portiere avversario.
Un gol che premia il giocatore, entrato con lo spirito giusto e con la voglia di contribuire alla causa rosanero.

 

Poco utilizzato nel pre campionato anche a causa di qualche problema fisico, ora Danilo Ambro può finalmente ritagliarsi uno spazio nell’undici titolare di Pergolizzi.
Arrivato come regista, il classe ’99 ha ricoperto con l’allenatore rosanero anche i ruoli di mezzala e trequartista; lo stesso tecnico, durante la conferenza post partita, ha infatti ribadito che “Ambro ha gamba e tecnica; può giocare sia da mezzala che da vertice basso”.

 

Il giocatore deve ancora lavorare e migliorare alcuni aspetti, ma la sfida a Locri contro il Roccella potrebbe essere solo un assaggio delle buone prestazioni che Danilo Ambro può offrire in questa stagione di Serie D.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

Dalla Promozione al Barbera Parla il dg del Marina di Ragusa

 

 

Problemi in Roccella-Palermo la nota di Eleven Sports

 

 

Abbonamenti Palermo: ecco la quota raggiunta

 

 

I ragazzini terribili del nuovo Palermo






2 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 17/09/2019

    In più è necessaria la voglia di vincere. Dannosa invece la voglia di perdere.

  2. noitifosidelpalermo.jimdo 17/09/2019

    Tocca a tutti, conta il risultato di gruppo, e quindi serve l'aiuto di tutti i giocatori, chi gioca deve dare il massimo.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *