ORE DECISIVE A CATANIA

Termina oggi l'esercizio
provvisorio: i possibili scenari

Termina oggi l'esercizio provvisorio: i possibili scenari

 
Giornata decisiva, ancora una volta, per le sorti del calcio a Catania.
 
Termina oggi infatti la proroga dell'esercizio provvisorio, e ora per i rossoazzurri si fa dura. Il tribunale fallimentare non ha molte strade davanti a sè: dopo due aste deserte e l'interessamento ancora poco chiaro dell'imprenditore Benedetto Mancini, si potrebbe decidere di staccare la spina ed escludere gli etnei del campionato, con uno stravolgimento della classifica a poche giornate dalla fine.
 
Il direttore dell'area sportiva Pellegrino si è detto "Sconcertato, non può finire così", ma il rischio è concreto. In città si attende con trepidazione ma anche con tanta disillusione, l'unica speranza sarebbe un'/
    /teriore proroga dell'esercizio provvisorio per indire una terza asta.





3 commenti

  1. Blackmamba 114 giorni fa

    Come le cronache riportano, la credibilità della magistratura è ai minimi per colpa di un 5% di magistrati che agisce come se non peggio della criminalità. La vicenda catania rischia ulteriormente di screditare questo organo dello stato, in quanto si assiste a decisioni che sono fuori dal mondo. Si iniziò salvando una società calcistica pur essendo fallita la proprietà, e si continua oggi nonostante il suo fallimento con proroghe e lungaggini assurde. A catania le leggi non si applicano ma si interpretano, altra proroga di 10 giorni. Da rimanere allibiti.

  2. Rosanero 114 giorni fa

    E' uscito un nuovo integratore naturale che aiuta ad avere delle eccellenti performance intime, si chiama VIAGRATANIA® più le cose gli vanno male più l'effetto agisce a lungo termine. Hahahahahhahahah A chiuuummmuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

  3. Aristarco Battistini 114 giorni fa

    Sarebbe ora che si ponesse fine a questa miserabile telenovela, che doveva finire due anni fa, e grazie a lega e a giudici compiacenti ancora va avanti. Basta toglietevi dalla p....le!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *