GIOVANNI TEDESCO

«Per il futuro sogno la panchina
del Palermo, aspetto chiamate»

«Per il futuro sogno la panchina del Palermo, aspetto chiamate»



Parla Giovanni Tedesco. Dopo la conclusione della sua esperienza sulla panchina dello Gzira United, il tecnico palermitano ai microfoni di TuttoMercatoWeb non nasconde la sua amarezza per come si è concluso il suo cammino con la squadra maltese e ammette di voler ritornare ad allenare in Italia, sognando la panchina del Palermo

 

«Ho perso una partita in malo modo, così la società ha deciso di esonerarmi. Ma è stata una scelta che non ho capito: miglior attacco e miglior difesa di campionato, sesto posto e tante partite da giocare, un percorso importante in Europa League. Ma è il calcio, guardo avanti». 

 

GZIRA
«Ho la coscienza a posto. Io ho fatto il massimo, davvero. Magari ho commesso qualche errore, chi è che non sbaglia? Però ho dato tutto me stesso. E le parole del direttore sportivo che mi ha definito esigente, passionale, motivatore, dicendo che forse ero troppo per il calcio maltese mi hanno ripagato dell’amarezza. A Malta mi hanno già cercato diversi club anche di prima fascia. Ma non solo. Si muove qualcosa anche da altre parti. Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto».

 

FUTURO

«Voglio rientrare in Italia. Aspetto una chiamata. Oggi mi aggiorno, studio. Vado in giro a vedere partite. E per il futuro ho due sogni: la panchina del Palermo e quella del Perugia. Ma oggi sono sogni».






5 commenti

  1. chi non salta è zamparini 29 giorni fa

    Il calcio peggiore a Palermo si è visto con 7 sconfitte consecutive con De Zerbi e con nove sconfitte iniziali casalinghe record assoluto per la Seria A. Una vergogna che solo Zamparini ha saputo riservare ai tifosi veri. Le schifezze di Zamparini superano di gran lunga negli ultimi anni i meriti (non suoi) che sono stati registrati negli anni precedenti. Il calcio di oggi non si può minimamente paragonare al calcio di quei tempi. Anche un bambino dell'asilo lo sa. Paragone inutile. Post INUTILI (maiuscolo). Solo chi idolatra e non capisce NULLA (maius.) di calcio può scrivere tali corbellerie

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 29 giorni fa

    Il miglior calcio mai visto a Palermo grazie alla proprietà di Maurizio Zamparini. Il 'calcio' peggiore alla Favorita invece è adesso.

  3. chi non salta è zamparini 30 giorni fa

    Venusia... dice... da Vega....hmmmm.... Da dove venne Schelotto, che non aveva il permesso per allenare in Italia, non aveva forse neanche il permesso di soggiorno, non ebbe mai il transfer, non aveva un traduttore, aveva però un tutor, Giovanni Tedesco, vecchio cuore rosanero, che capì subito l'antifona e abbandonò la compagnia spinto da MZ. Ennesima barzelletta per tifosi del Palermo. Un'altra grande intuizione del Monarca di Vergiate, il peggior presidente che mai ha avuto il Palermo. Come al solita, chi parla, lo fa vanvera senza conoscere NULLA (maiuscolo). Però si parla, si parla......

  4. Il Moro 31 giorni fa

    Statisticamente se parliamo di ex calciatori i migliori allenatori sono gli ex centrocampisti e dopo gli ex attaccanti, e dopo .....i cosiddetti sconosciuti che comunque anche a livello dilettantistico erano o centrocampisti o ruoli di attacco esterni di centrocampo le cosiddette ali, o trequartisti, .....il resto salvo mosche bianche ..... Detto cio Tedesco nn mi dispiacerebbe

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 31 giorni fa

    Lo sta per chiamare Venusia, da Vega. Le manca solo il prefisso intergalattico.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *