LA TRATTATIVA

Tacopina: «Catania? Manca poco,
sarò presidente»

Tacopina: «Catania? Manca poco, sarò presidente»



«Vorrei chiarire che non sarò soltanto il frontman, come si è detto. Il frontman ci mette solo la faccia, io in realtà sarò anche il capo operativo, sarò anche l’azionista di maggioranza della società. E sì, sarò io il presidente. Nessuno dei miei soci investirebbe in questo progetto se non fossi io il presidente».

 

Joe Tacopina dalle colonne di Goal.com ha parlato della trattativa in dirittura di arrivo per l’acquisizione del Catania Calcio.

 

«Abbiamo presentato tre offerte perché volevamo dare alla SIGI la possibilità di scegliere quale accettare. Tra le tre proposte, la SIGI ha scelto quella relativa alla cessione del 100%. In ogni caso, io e Gaetano Nicolosi abbiamo già parlato del fatto che lui rimarrà a far parte del progetto».


 

NEWS DEL GIORNO

 

POLIZZI: "PALERMO, FINANZA FINE A SÉ STESSA. MANCA IL CUORE"

 

PELAGOTTI: "ABBIAMO BISOGNO DEI TIFOSI, SONO FONDAMENTALI"

 

PALERMO, PELAGOTTI: "DOBBIAMO VINCERE PARTITA DOPO PARTITA"

 

PALERMO-BARI: CAMBIA L'ORARIO

 

LA VITA NON È ALTRO CHE UN CATENACCIO ALL'ITALIANA

 

«CON PAOLO UNA VITA INSIEME»: IL RICORDO DI ZOFF A FP.IT

 





6 commenti

  1. chi non salta è zamparini 40 giorni fa

    La pulsione friulanista di questo carneade a corto di intelletto è il solito espediente per provocare a dispetto dei dissensi ricevuti da centinaia di commentatori.Ecco IL MASTER TROLL. Uno che emette fetecchie ripetute, sulla mafia, su tutto, pure sugli indicatori sociali SOLO per esaltare il peggior manager calcistico della terra che abbiamo avuto la sventura di avere a PA per ben 16 anni.Che attacca una società e un’intera tifoseria che nulla hanno tolto alle sue pulsioni patologiche.Ma lui seguita a insultare i legittimi detrattori di MZ. Senza rossore, senza vergogna, senza dignità

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 41 giorni fa

    @Paragone, la speranza di un ritorno di Zamparini, o quantomeno dei suoi eredi, è da coltivare ancora, giacché soltanto in tal modo si potrebbe liberare l'orizzonte calcistico cittadino dalle ristrettezze economiche, oltreché sociopolitiche di cui soffre Palermo, capoluogo tra gli ultimi in Italia in troppi campi.

  3. chi non salta è zamparini 43 giorni fa

    Incredibili questi rosanerologi delle zorbe. Sanno tutto, trattative vere presunte. Tutto. Quando mai Tacopina ha mostrato interesse! Quando è stato penalizzato in B, anzi, è stato uno di quelli che voleva affossare il Palermo. Chissà che sapeva! Il friulano faceva scappare tutti. Lui e la Daniela preferivano quelli con cui fare accordi finti per fare fallire il Palermo in mano altrui, come gli inglesi e i truffolomondo. Stupisce che non l'abbia regalata a Follieri. Ponte ve lo siete scordato? Il friulano il Palermo lo voleva mettere nell'indifferenziata e c'è riuscito. E ancora lo osannano..

  4. Rubinaldo della Grattachecca 43 giorni fa

    Paragone perché non lo dici del tuo idolo che ha preferito farlo annegare nei debiti per spolparlo anziché vendere per tempo

  5. Paragone 43 giorni fa

    E' inutile chiedergli di pagare i debiti. Se lo farà sarà soltanto in parte e, cmq, come in una partita di giro se li riprenderà quando venderà il Catania (non Torre del Grifo). Se Mirri gli avesse ceduto la maggioranza delle quote del Palermo, adesso staremmo a discutere di una squadra a livello di Bari e Ternana. Ma a Palermo, gli orizzonti sono quello che sono: limitati se non inesistenti.

  6. Aristarco Battistini 44 giorni fa

    Viri i niesciri 60 milioni per pagare i debiti..... se non vai in A in due anni poi me lo racconti... presidente....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *