DUBBI

Stellone, rebus nazionali:
faranno panchina a Verona?

Stellone, rebus nazionali: faranno panchina a Verona?



 

Il Palermo scenderà in campo contro l'Hellas Verona venerdì sera, ovvero sarà la prima squadra (con i veronesi) a giocare dopo la sosta internazionale. Per questo - secondo Paolo Vannini sul Corriere dello Sport - Stellone dovrà fare i conti con il rientro dei nazionali a ridosso della partita dopo i rispettivi impegni internazionali.

 

Puscas, Nestorovski e Trajkovski rientranno, infatti, alla vigilia della partita saltando gli allenamenti di preparazione rischiando di saltare il match del Bentegodi. «Per i due macedoni - scrive Vannini - non dovrebbe comunque trattarsi di un grosso problema. Giocheranno oggi contro Gibilterra e domani sono nuovamente in sede, così come Aleesami e Struna attesi dalle gare di Norvegia e Slovenia. Diverso il discorso per George Puscas, che scenderà in campo martedì sera in Montenegro con la sua Romania, e dunque sarà disponibile per il Palermo non prima di mercoledì pomeriggio, a sole 48 ore dall'incontro di Verona».


LEGGI

Cessione Palermo: arrivano i soldi per il mercato di gennaio


 

Inoltre, i nazionali vengono da un momento positivo: Trajkovski ha fatto l'assist per il gol di Nestorovski, Puscas ha segnato anche contro la Lituania e tra oggi e domani potrebbero ripetersi. L'importante è quello che possono dare per il Palermo, infatti Stellone dovrà decidere se lanciarli in cmapo ugualmente o farli riposare, ma la sifda di Verona è importante e il loro aiuto è fondamentale, come lo è stato finora. Il tecnico romano ha usato metodi precisi: ha schierato in campo i giocatori che si sono allenati con continuità durante la settimana. Emblematico il caso di Salvi, finito in panchina contro il Pescara a causa di una influenza che lo aveva costretto a saltare un paio di sedute. I macedoni potranno fare tre allenamenti con la squadra e saranno schierabili, mentre Puscas farà al massimo due allenamenti anche se nel resto della settimana si è potuto allenare con la Romania. La sensazione è che uno tra Puscas e Nestorovski farà gli straordinari affiancando Moreo, che si è allenato con la squadra e viene da un ottimo momento di forma. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *