#PALVEN

Stellone: «Tutti meritano una
chance. Rajkovic deve rifiatare»

Stellone: «Tutti meritano una chance. Rajkovic deve rifiatare»



 

Alla vigilia della sfida contro il Venezia in programma domani allo stadio "Renzo Barbera", il tecnico del Palermo Roberto Stellone è stato il protagonista della consueta conferenza stampa pre-gara.


LEGGI:

STELLONE: «ZENGA SA MOTIVARE I GIOCATORI MA QUESTO PALERMO HA QUALITÀ»


Ecco le sue dichiarazioni:

 

«Lo avevo detto, al di là dell'ottima vittoria contro il Lecce, era in preventivo sostituire alcuni giocatori per farli rifiatare. Adesso abbiamo 3 partite in una settimana. Al di là della prestazione di domani, martedì farò altri 5-6 cambi. Ogni volta che ci sarà un turno infrasettimanale farò più cambi possibili nelle tre partite».

 

RAJKOVIC

«Voglio tenere tutti sulla corda e far rifiatare alcuni giocatori come Rajkovic, finora le ha giocate tutte e ha bisogno di staccare. Me lo tengo fuori per 2 giorni e poi a Carpi giocherà. Non voglio correre il rischio di avere problemi muscolari, la lunga rosa me lo permette».

 

GARE CON CROTONE E LECCE

«In entrambe le partite vinte i giocatori che sono subentrati hanno fatto la differenza. Si è dato grande merito all'allenatore, ma il merito è dei giocatori che si sono fatti trovare pronti. È un vantaggio che abbiamo. Meritano tutti la chance di domani».

 

FORMAZIONE

«Difesa a 3 o a 4 lo vedrete domani. Ho già comunicato la formazione, ma domani vedrete. Giocheremo contro una squadra che non ha un buona classifica, ma col cambio d'allenatore non è da sottovalutare. Zenga è un grande tecnico, cercheranno di farci lo sgambetto. Partite facili non ce ne sono».

 

DISTRAZIONI

«Noi pensiamo solo alle partite, al di là di questioni giudiziarie, societarie e di Lega. Noi dobbiamo scendere in campo con la voglia di portare a casa il risultato».

 

VENEZIA

«La rosa è rimasta su per giù come l'anno scorso. C'è stato un cambio d'allenatore e la squadra riacquista quella determinazione in più che si è vista pareggiando contro il Verona. Daranno il massimo contro di noi. Chi gioca contro il Palermo cerca sempre di dare qualcosa in più. Dobbiamo saper soffrire e fare di tutto per ottenere il risultato».

 

INSOSTUITIBILI

«Questa squadra può disporre di soluzioni diverse in tutti i reparti. Certo, in certi ruoli qualcuno sarà costretto a fare gli straordinari. Se cerco di fare un centrocampo a tre non posso cambiarli tutti perché non ho sei centrocampisti. Vedo che tutti si impegnano e io sto in difficoltà a fare la formazione. Logicamente vivo dei risultati, ma questo mini turnover servirà a far ruotare più giocatori possibili. Ci sono tanti aspetti per cambiare. Dipende anche dall'avversario, dalla condizione fisica e dal momento e dal modulo».


 






1 commento

  1. Aquilotto 49 giorni fa

    SOLO A QUALCHE SFIGATO PUÒ ANCORA INTERESSARE QUALCOSA DI TECNICO O DI CHI GIOCA O CHI NON GIOCA NELLA SQUADRA DI QUESTO BUFFONE E LOSCO PROPRIETARIO , FINCHÉ NON ANDRÀ VIA IL PALERMO PER LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DEI PALERMITANI NON ESISTERÀ PIÙ

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *