STELLONE

«Contento della prestazione
La squadra non merita i fischi»

«Contento della prestazione. La squadra non merita i fischi»

Le parole del tecnico del Palermo Roberto Stellone al termine della sfida contro il Foggia ai microfoni di 7gold:

 

«Del punto non sono contento. Sono contento della prestazione. La squadra negli ultimi minuti ha provato a vincere la partita. Abbiamo avuto 18 occasioni in cui non abbiamo segnato. Ho sostituito Falletti per i crampi. Abbiamo fatto grandi passi avanti. Volevamo vincere, ma bisogna avere pazienza. Mi dispiace che una parte di pubblico abbia fischiato la squadra, ma questa squadra non se lo merita. Ringrazio chi ha sostenuto la squadra, ma chi ci ha fischiato può anche stare a casa».

 

LA GARA

«Io penso che in altre partite abbiamo fatto meno conclusioni e abbiamo vinto, oggi invece tanti tiri e nessun gol. Il Foggia ha fatto appena un cross. Tutto ciò fa parte del calcio, del periodo. Lati positivi? La voglia, il fatto che i giocatori a fine partita siano sfiniti vuol dire che danno il massimo. Ci siamo sbilanciati in avanti e ci sta che il Foggia abbia fatto bene gli ultimi 10 minuti. Faccio i complimenti ai ragazzi per la prestazione».






5 commenti

  1. stefano 16 giorni fa

    Alcuni commenti mi lasciano basito!!! Mi rivolgo a Forza Palermo, che avrebbe dovuto dire Foschi??? con quali soldi avrebbe dovuto fare mercato??? è già tanto non aver ceduto nessuno!!!

  2. Forza Palermo 16 giorni fa

    I fischi li merita rino foschi che diceva che la squadra non ha bisogno di rinforzi. Abbiamo un centrocampo scarso e numericamete inadeguato per una squadra che vuole andare in serie A Brescia,Lecce,Pescara e Benevento si sono tutte rinforzate.

  3. Rubini 16 giorni fa

    @Palermo Domina. Si è, per caso, rivolto a voi? Tu intanto hai pensato bene, poco fa, di giudicarlo come tra i peggiori in campo. Certo, non sarà un campione, ma è uno di quei giocatori che ci metteno sempre l'anima (anche troppo, talvolta). Ps Una cosa ricordo bene dei miei primi giorni alla Favorita. Vernazza era di sicuro l'idolo dello Stadio, ma se un qualche avversario si permetteva un'entrata dura (anche solo un po', dura) su De Bellis, allora sì che si scatenava il vero finimondo.

  4. Palermo domina 16 giorni fa

    La curva nord (inferiore e superiore) non ha fischiato, ha applaudito alla fine e ha sostenuto la squadra dall'inizio all'ultimo secondo. Avvertite Bellusci. La tribuna non conta, certuni della tribuna fischiavano pure Dybala, Pastore, Cavani e Nocerino!

  5. Fabio 16 giorni fa

    I fischi fanno parte di una partita di calcio quando la prestazione della propria squadra non è gradita dai propri sostenitori.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *