Stellone: «Siamo figli dei nostri tifosi, daremo tutto per loro» - Forza Palermo Calcio Giornale
CONFERENZA STAMPA

Stellone: Siamo figli dei nostri
tifosi, daremo tutto per loro

Stellone: «Siamo figli dei nostri tifosi, daremo tutto per loro»



 

Alla vigilia del match contro il Brescia, ecco la consueta conferenza stampa del tecnico rosanero Roberto Stellone.

 

SUL BRESCIA

«E' normale contro una squadra che gioca, che sta sopra di noi bisogna aumentare ancora di più gli aspetti tattici. Il Brescia è la prima in classifica è serve maggiore attenzione - ha spiegato Stellone -. Ci saranno momenti in cui dovremmo attaccare alti e altri in cui dovremmo stare più attenti. Sull'atteggiamento non dobbiamo mancare, a su quello non abbiamo mancato quasi mai. Sono contento che abbiamo recuperato quasi tutti: solo Mazzotta e Lo Faso vanno aspettati un po'. Sono molto contento dell'attesa dei tifosi, hanno capito il momento. Noi siamo figli dei nostri tifosi, della nostra gente. Come dei genitori, quando un figlio è in difficoltà deve essere aiutato. Ringrazio chi sta dando una mano alla squadra, a prescindere di ciò che accadrà nella prossime ore. Il Brescia è una squadra forte, ben allenata. Sa cosa fare in campo, ha il capocannoniere del campionato. Attacca con tanti uomini e quindi può lasciare qualcosa in difesa. Siamo due squadre diverse ma fino alla fine ce la giocheremo. Abbiamo analizzato la partita, spiegato le caratteristiche dell'avversario. Bisogna stare attenti e capire i momenti della partita».

 

SUL MOMENTO DELLA SQUADRA

«Quando vieni da una vittoria tutto è più facile. Una vittoria sofferta ma voluta: domani sarà una partita differente, i ragazzi si sono allenati molto bene. Dal fischio di inizo avremo 11 calciatoti in campo per la vittoria e i tifosi a dare la spinta in più. Partita fondamentale, in caso di vittoria ti darebbe una spinta in più, non tanto per i punti in classifica ma per l'aspetto morale. Siamo stati fischiati ma non da tutti e a fine di una partita in cui non lo meritavamo. Il tifoso, se lo spettacolo non è bello, ha il diritto di fischiare. Quella volta i ragazzi non hanno meritato i fischi per la prestazione posta in essere. Domani daremo tutto per dare una grande gioia ai nostri tifosi».






1 commento

  1. Gabriele 191 giorni fa

    Spaccate al Brescia le corna (sportivamente, ovvio ...).

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *