MIXED ZONE

Stellone: «Non facciamo drammi.
Abbiamo vinto giocando peggio»

Stellone: «Non facciamo drammi. Abbiamo vinto giocando peggio»



 

Il tecnico del Palermo, Roberto Stellone, ha parlato in zona mista dopo la sconfitta interna contro la Salernitana:

 

«Abbiamo fatto bene per mezzora, potevamo chiuderla, poi l'hanno ripresa e sono stati bravi loro alla fine del primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo sprecato qualche occasione e sicuramente non meritavamo di perdere anche se non è stato un secondo tempo del nostro livello - ha detto Stellone -. Non facciamo drammi, sono contento per Accardi che ha fatto una buona partita. L'errore di Trajkovski? A caldo non parlo, poi rivedrò con i miei collaboratori tutta la partita. Quando si perde ci sono dei motivi, sicuramente il Palermo non ha fatto la sua miglior partita. La difesa ha fatto bene, non abbiamo rischiato quasi niente. Nel complesso non abbiamo fatto male, ci sono state partite che abbiamo vinto giocando peggio».

 

RIPERCUSSIONI

«Quando vuoi vincere un campionato non puoi vincere trenta partite, vedremo dalla prossima se la squadra subirà delle ripercussioni, ma sono sconfitte che, nell'arco di un campionato, ci stanno. Adesso vedremo cosa faranno gli altri e noi penseremo di andare a vincere a Cremona. Situazione societaria come alibi? No non è correto creare alibi, se nell'occasione di Rispoli segnavamo si parlava di un ottimo Palermo».






2 commenti

  1. Auguri 94 giorni fa

    o Stello! Cerca di creare qualche automatismo in più in avanti, che siamo più prevedibili della pioggia a marzo. Non ci sono triangolazioni, nessuno detta il passaggio, teniamo la palla 5 secondi ciascuno, a difesa chiusa siamo praticamente nulli. Non è che può andare sempre liscia come a Cittadella! In casa abbiamo sofferto contro Cremonese Venezia Benevento che dovevano essere altrettante sconfitte. Sveglia che abbiamo più punti di quelli che abbiamo meritato... dovremmo giocare da prima con vantaggio abissale, invece vedo nervosismo

  2. noitifosidelpalermo.jimdo 94 giorni fa

    Le vittorie mascherano il problema del gioco, la squadra non gioca bene e quando mancano i giocatori importanti come Bellusci e Nestorovski si vede la differenza.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *