Stellone meglio di Iachini - Forza Palermo Calcio Giornale
NUMERI

Stellone meglio di Iachini

Stellone meglio di Iachini



 

Il tecnico Roberto Stellone ha conquistato tutti, la sua partenza sulla panchina del Palermo con 4 vittorie e un pareggio lo rendono anche migliore di Iachini finora, almeno nei numeri. Il paragone col Palermo dell'annata 2013-2014 lo fa Giovanni Di Marco sulla Gazzetta dello Sport, perché Stellone è subentrato ad inizio stagione, come capitò a Iachini quando sostituì Gattuso dopo poche giornate. 

 

Iachini cominciò anche bene, subito un successo per 3-0 contro la Juve Stabia, poi 2 pareggi e 2 vittorie, un avvio che permise ai rosanero di scalare velocemente la classifica. Gattuso lasciò il Palermo in undicesima posizione con 7 punti in 6 partite, mentre Iachini in un mese portò la squadra in zona play-off. Per raggiungere la vetta della classifica si aspettò fine dicembre prima del decollo definitivo nel girone di ritorno culminato con la promozione in A a cinque giornate dal termine. 


LEGGI

Bilancio approvato, si attende l'ingresso dei nuovi soci


 

Stellone, invece, sta facendo addirittura meglio. La vetta della classifica potrebbe conquistarla già stasera in caso di vittoria sul Pescara. Di Marco scrive: «Finora, sebbene 3 vittorie su 4 siano arrivate in extremis, il Palermo di Stellone si è dimostrato solido e compatto, caratteristiche imprescindibili per vincere un campionato difficile come quello di Serie B. Ora serve il salto di qualità, in termini di gioco soprattutto».

 

Le analogie tra il Palermo di Stellone e di Iachini si possono riscontrare anche nella rosa, soprattutto in attacco: tanti uomini che rendano il reparto offensivo duttile e con tanti giocatori differenti l'uni dagli altri. Anche la difesa è simile, in entrambi i casi era adattabilie sia con un modulo a 4 che a 3.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *