«Per il Crotone la partita della vita, servirà concentrazione» - Forza Palermo Calcio Giornale
PARLA STELLONE

«Per il Crotone la partita della
vita, servirà concentrazione»

«Per il Crotone la partita della vita, servirà concentrazione»



Domani sera il Palermo andrà a far visita al Crotone per non far scappare la capolista Brescia e consolidare il secondo posto in classifica. Il tecnico dei rosa Roberto Stellone, dallo stadio "Renzo Barbera", è intervenuto in conferenza stampa per parlare del match che attende la squadra rosanero: 

 

CONCORRENTI

«Sapevamo che il Verona e Benevento erano squadre che potessero lottare fino alla fine. Non dobbiamo aver paura di nessuno, i punti a disposizione sono tanti e i turni di riposo lo avranno anche le nostre concorrenti. I risultati son andati alcuni bene altri meno, ma questo deve interessarci poco. Le prestazioni di Perugia e contro il Brescia ci devono far sperare bene per queste ultime 13 partite. Nelle ultime partite ci manca qualche punto che poteva permetterci di giocare con un po' più di serenità».

 

CROTONE

«Affrontiamo una squadra che strada facendo si ritrova per non retrocedere e per uscire dai bassi fondi della classifica. Giocheranno contro il Palermo e per loro potrà essere la partita della svolta. Serve massima concentrazione, massima attenzione e visto le partite ravvicinate cercherò di far ruotare qualche giocatore. Per chi non giocherà domani non sarà una bocciatura ma un semplice avvicendamento viste le due partite ravvicinate. Mi metto panni nei panni del Crotone. Giocano in casa, vengono dalla buona prestazione di Brescia e per loro sarà la partita della vita».

 

MENTALITÀ

«La nostra mentalità deve essere di arrivare primi. Da qui alla fine chi farà più punti andrà in Serie A direttamente e la promozione passa per queste gare. Il Crotone ha ottime qualità, un ottimo allenatore e una posizione in classifica da non potersi permettere passi falsi. Ma c'è un Palermo che vuole conquistare la posta in palio per la serie A, entrambe le squadre proveranno a vincere».

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *