MINISTRO DELLO SPORT

Pagamenti e sport amatoriale:
parla Spadafora

Pagamenti e sport amatoriale: parla Spadafora



Parla Vincenzo Spadafora. Il ministro dello Sport, in diretta sul proprio profilo Facebook, ha fornito gli ultimi aggiornamenti in merito alle misure economiche in atto per il mondo dello sport:

 

«Ho risentito la Ragioneria dello Stato e mi ha assicurato che per mercoledì trasferiranno le risorse destinate a Sport e Salute. Vito Cozzoli, presidente di Sport e Salute, mi ha assicurato che i bonifici sono pronti e fra giovedì e venerdì prossimo saranno versati i 47 mila bonifici mancanti per il mese di marzo a completare i 131.000 richiedenti. Allo stesso modo scatteranno anche i bonifici automatici per i mesi di aprile e maggio per tutti i 131 mila richiedenti, speriamo di saldare tutto entro lunedì della settimana prossima». 

 

8 GIUGNO

«Da giorno 8 giugno a giorno 15 giugno si riaprirà la finestra sul sito di Sport e Salute per chi non avesse fatto domanda per l'indennizzo la volta precedente. Sempre dall'8 giugno, sulla sezione sport del sito del governo saranno consultabili tutti i criteri per accedere al fondo perduto a disposizione per tutte le ASD e le SSD».

 

ATTIVITÀ SPORTIVE AMATORIALI

«Il dpcm tuttora in vigore scadrà il 14 giugno. Bisogna fare il possibile affinché già dal 15 giugno lo sport di base possa ripartire. Tutte le riaperture fatte fino a questo momento hanno impatto sulla curve e dobbiamo augurarci che la curva continui a dare esiti positivi nella misura in cui calano i contagiati. Stiamo lavorando per quella data ma dobbiamo vedere cosa succederà in questi giorni. Se le cose continueranno ad andare su questa linea positiva sbloccheremo anche questo ultimo tassello. Cosa ancora più importante, prima della fine di agosto porterò in Consiglio dei Ministri una nuova riforma per lo sport». 

 

PALESTRE SCOLASTICHE

«Con la ministra Azzolina ci vedremo la prossima settimana perché cerchiamo di tutelare sia l'iustituzione scolastica e la volonta di riaprire in tutta sicurezza a settembre ma anche chi usufruisce degli spazi delle palestre. Provvederemo ad istituire dei fondi per far sì che si possa sanificare il tutto e daremo la possibilità di riprendere anche a tutte le società che usufruiscono delle palestre scolastiche». 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *