GIORNALE DI SICILIA

Solo 100 mila
sterline per il Palermo

Solo 100 mila sterline per il Palermo



 

Dell’arcano sul passaggio di proprietà del Palermo calcio alla società inglese si occupa oggi anche il Giornale di Sicilia. Il quotidiano, il pezzo è a firma di Benedetto Giardina, analizza come la vicenda sia tutt’altro che chiara, anzi. 

Si legge infatti che John Michael Treacy, il socio quotato in borsa di Clive Richardson, parteciperà all’acquisizione del club grazie al fondo Eight Capital: quest’ultimo ha annunciato di aver rilevato 8,25 milioni di azioni della Pelican House Mining plc, società che procaccia investimenti in Africa per lo sfruttamento di risorse minerarie.

 

Valore dell’operazione 100.500 sterline. E ancora, incalza il Giornale di Sicilia, un altro colpo di scena: infatti, nella comunicazione palesata presso il listino NEX di Londra, si chiarisce come la Pelican sia prossima a cambiare denominazione. Si chiamerà Sport Capital Group plc e la somiglianza semantica con la Sport Capital Group Investments in cui sono presenti Richardson, Treacy e Facile non può essere un caso.

E sta proprio nella figura di Treacy, secondo l’articolo di Giardina, il collegamento tra la società quotata in borsa e lo stesso Palermo.

 

Infatti Treacy è direttore sia di Eight Capital che di Pelican, intenta a traslare i suoi interessi dalle miniere allo sport e quindi al Palermo. L’unica perplessità, tutt’altro che irrisoria, è che le disponibilità economiche attuali della suddetta società non sembrano sufficienti per un club come il Palermo. Infatti, in conclusione, se le 40.500 sterline messe dalla Eight Capital equivalgono all’8,41% delle quote, implica che la società ha un valore di meno di mezzo milione.

L’unica cosa certa in questo labirinto è che il gruppo dei finanziatori deve allargarsi in breve tempo per porre in essere l’aumento di capitale.

Intanto, infine, il Giornale di Sicilia conferma la visita di Mr Richardson a Palermo nei prossimi giorni.

Bisogna attendere con pazienza.

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

• I TIFOSI SOGNANO: «RICHARDSON, PORTACI PASTORE E BALOTELLI!»

 

• UN «PARRAPICCA» NEL CONTRATTO DI CESSIONE DEL PALERMO CALCIO?

 

• ZAMPARINI: «QUESTA CESSIONE È REALE. NON C'È NESSUN PROBLEMA»

 

• IL PALERMO È DI SPORT CAPITAL GROUP. L'ANNUNCIO DI EMANUELE FACILE

 

• ZAMPARINI «A DISPOSIZIONE»? NON PROPRIO

 

• PALERMO BRITISH? E LA LEGA BUSSÒ

 

• NON ESCLUSIVA: ECCO IL RESPONSABILE A 360 GRADI DEL PALERMO

 

• MARINO: «CHIAMATA DA PALERMO? IMPOSSIBILE DIRE NO»






1 commento

  1. marcello 40 giorni fa

    Certo, fa bello dire investimenti in Africa nell'estrazione dei minerali. Ma lo sapete quanti milioni di euro si devono prima investire, e per quanti anni, prima di arrivare a un volume di estrazione che produca utili (da dividersi coi governanti africani) ? I pesci piccoli come questi inglesi spesso non estraggono i volumi necessari, spesso perdono i soldi dei sottoscrittori. SAPPIATELO

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *