Simone Lo Faso: "Il talento classe '98 più interessante del calcio italiano"

Oggi, sabato e domenica si svolgeranno le partite della prima giornata del Campionato Primavera, nel quale sono previste importanti novità (leggi QUI). Ci saranno molti protagonisti, ma la Gazzetta dello Sport in edicola oggi ne celebra otto, fra i quali è inserito Simone Lo Faso, che viene "incoronato" come il talento classe 1998 più interessante del calcio italiano. Ecco come viene presentato: La vera domanda è: quanto giocherà in Primavera? Simone Lo Faso ha fatto il ritiro con i grandi e per molti è già pronto per essere un’alternativa al gruppo della Serie A. Di sicuro è il talento classe 1998 più interessante del calcio italiano. Per visione di gioco, per tecnica di base, per imprevedibilità. E anche per l’eleganza con cui sa accarezzare il pallone. Lo scorso anno - con La Gumina - tra i grandi protagonisti al Viareggio, perso in finale. E tra i migliori nei quarti scudetto contro l’Inter. Lì ha sbagliato il rigore decisivo, ma la doppietta realizzata nei 120’ è roba da fenomeno.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *