CORONAVIRUS

Sicilia, arrivato nuovo carico
con dispositivi di protezione

Sicilia, arrivato nuovo carico con dispositivi di protezione



Un nuovo carico di dispositivi di protezione individuale è atterrato ieri in Sicilia.

 

Ad annunciarlo, l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza sul proprio profilo facebook:

 

«Stasera (ieri, ndr) un altro arrivo, importante, di dispositivi di protezione per le strutture sanitarie. Proseguiamo con l’approvvigionamento, l’emergenza non è finita. E la sicurezza degli operatori viene prima di ogni cosa».


LEGGI ANCHE

 

PALERMO, IN SERIE C SI CAMBIA: PERGOLIZZI VERSO I SALUTI

 

 

 NO, IL PALERMO IN SERIE C NON È UFFICIALE

 

 

 ARENA: «NON SAREBBE GIUSTO PROMUOVERE IL PALERMO»


 

La Fase 2 è cominciata, ma continua il lavoro della Regione Sicilia per salvaguardare la salute dei cittadini, soprattutto in questo periodo in cui è chiesta prudenza. Il carico atterrato ieri, come quelli precedenti, sarà destinato alle strutture sanitarie che in questo periodo continuano il loro lavoro per contrastare il Coronavirus.

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

• «CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

• SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

• BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

• FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

• U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

• GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *