NOVITÀ

Sicilia, asporto per ristoranti
e bar: aperti anche nei festivi

Sicilia, asporto per bar e ristoranti: aperti anche nei festivi



 

 

La Fase 2 è cominciata da poco meno di una settimana e in Sicilia sono state allentate alcune restrizioni che riguardano i bar e i ristoranti.

 

Da un po’ di giorni, infatti, queste attività hanno potuto riaprire, ma solo facendo servizio di asporto e senza creare assembramenti tra le persone che sono in attesa di ritirare i propri prodotti.

La Protezione Civile, rende noto che queste attività, che si occupano della vendita di prodotti alimentari come quelli da forno, rosticceria, cibi cotti, pasticceria, potranno rimanere aperte anche nei giorni festivi.


LEGGI ANCHE:

 

 RIVOLUZIONE: SERIE B A 234,5 SQUADRE, PALERMO RETROCESSO

 

• RAIS A FP.IT: "RIPESCAGGIO POSSIBILE. RISULTATO SAVOIA-PALERMO?"

 

• BOSCAGLIA A FP.IT: «PALERMO? HO UN SOLO PENSIERO»


 

«Per la suddetta ammessa finalità – viene specificato – ne consegue che è possibile l’eventuale spostamento da fuori comune».

 

Resta, ovviamente, il divieto di assembramenti e bisogna sempre garantire il rispetto delle distanze interpersonali. Le persone che vorranno beneficiare del servizio, inoltre, sono obbligare ad indossare le mascherine quando sono in fila per l’asporto.

 

L’apertura definitiva di bar e ristoranti è prevista per il 18 maggio. Il Governo predisporrà il nuovo Dpcm la prossima settimana.

 

Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomia Francesco Boccia ha inoltre ricordato che «resta confermato l'orientamento a procedere dal 18 maggio ad aperture differenziate per Regioni sulla base delle valutazioni che perverranno dal ministero della Salute. Ricordo, tra l'altro, che in Italia vige lo stato di emergenza nazionale proclamato dal governo».

 

ALTRI ARTICOLI

 

«CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *