IL MESSAGGIO

Il «Tagliagole» si ritira:
Sforzini dà l'addio al calcio

Il «Tagliagole» si ritira: Sforzini dà l'addio al calcio



Finisce la carriera da giocatore di Ferdinando Sforzini. 

Attraverso un lungo post pubblicato nel suo profilo Instagram, l'ex attaccante del Palermo ha comunicato la decisione di ritirarsi dal calcio giocato dopo una lunga carriera soprattutto in Serie B.

 

Di seguito il messaggio di addio al calcio di Sforzini:

 

“Parto dall’inizio, questa foto toglie tutti i dubbi s/

    /la mia passione verso questo sport al quale ho dedicato gran parte della mia vita!
    Passione tanta , talento il giusto, di certo non ero un fenomeno o un predestinato ma credo che grazie alla mia perseveranza ed alla mia fame di voler raggiungere certi obiettivi sono arrivato più lontano di altri che pensavano che sarebbe bastato il talento per “arrivare”.
    Oggi sono sempre più convinto che con il talento non si va da nessuna parte, se non si ha il carattere la fame e la voglia di fare sacrifici.
    Già da tempo avevo deciso che il mio percorso da giocatore sarebbe terminato, ma ammetto che prima di ufficializzarlo ci ho messo un po’ , ogni calciatore credo che voglia sempre posticipare questo giorno perché voltare pagina non è facile per nessuno, ma credo che per un calciatore lo sia ancora di più, avendo avuto la fortuna di aver fatto della mia grande passione il mio lavoro.
    Tutto quello che di buono ho fatto me lo sono guadagnato e meritato s/
      / campo, senza dover dire grazie a nessuno, se non alla mia famiglia che mi ha sempre supportato e sopportato in ogni mia scelta e decisione .
      Chi mi conosce sa che tipo di carattere poco accomodante e istintivo avevo da giocatore, ma assolutamente vero e leale fino in fondo,questo è stato croce e delizia per me perché in alcune circostanze ne ho pagato amaramente il conto assai salato, ma sono sicuro che senza questo carattere così forte e severo , anche verso me stesso non avrei mai raggiunto certi ris/
        /tati!!
        Un pensiero da parte mia va a tutti i miei Presidenti, Direttori, Allenatori, Compagni, Dottori, Fisioterapisti, Magazzinieri con il quale ho avuto il piacere ( non sempre) di collaborare, ma si sà nella vita non si può andare d’accordo con tutti .
        In /
          /timo ma non in ordine di importanza un pensiero speciale verso i Tifosi, ai quali auguro di poter tornare presto al loro posto a riempire questi stadi così freddi senza di loro!
          Oggi si chiude uno dai capitoli più importante della mia vita,ma un pezzo del mio cuore resterà sempre su quel rettangolo verde!!!
          Grazie a tutti.
          AD MAIORA!
          FERDINANDO”





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *