IL COMUNICATO

Caos Serie B, la FIGC convoca
il Consiglio federale

Caos Serie B, la FIGC convoca il Consiglio federale



Continua, a distanza di mesi, a tenere banco il caso relativo al format di Serie B, con il Tar del Lazio che questa settimana ha accolto i ricorsi contro la cadetteria a 19 squadre e la conseguente opposizione dei club attualmente partecipanti. Per continuare le consultazioni il nuovo presidente della FIGC Gravina ha convocato per giorno 30 ottobre una riunione del Consiglio federale per trattare proprio la sentenza del Tar e le misure da intraprendere. 

 

Ecco il comunicato della FIGC:

 

Come annunciato ieri dal neo presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, martedì 30 ottobre presso la sede della FIGC a Roma si riunirà il Consiglio federale. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, oltre alle comunicazioni del presidente, i seguenti punti: elezioni di cui all’art. 24, comma 7, dello Statuto Federale; elezioni di cui all’art. 25, comma 1, dello Statuto Federale; ordinanze del TAR LAZIO in ordine al format del Campionato di Serie B 2018/2019 – provvedimenti conseguenti; linee guida per l’istituzione di gruppi di lavoro per la riforma del calcio italiano; approvazione piani finanziari LNP Serie B, Lega Pro e regolamento per l’erogazione e rendicontazione fondo mutualità 2018/2019 (D. Lgs. 9/2008); proposta della L.N.P. Serie A di deroga all’art. 51 N.O.I.F. per la Stagione Sportiva 2018/2019; varie ed eventuali.  L’inizio dei lavori è previsto per le ore 11.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *