PROTOCOLLO SICUREZZA

Serie A, richieste Cts sul
protocollo preoccupano la Uefa

Serie A, le richieste del Cts sul protocollo preoccupano la Uefa



IL Comitato tecnico scientifico ha respinto gran parte delle norme presenti nel Protocollo di sicurezza che la Figc.ha presentato per poter ripartire con gli allenamenti. 

Secondo il Cts, il Protocollo va modificato, o non ci sarà il via libera per la ripartenza.

Tra i punti cardini che gli esperti del Governo chiedono di modificare, quello relativo alla positività di un giocatore. Mentre la Federcalcio propone di isolare solamente il giocatore risultato positivo, il Cts ritiene che debba andare in quarantena l’intera squadra per quattordici giorni.


LEGGI ANCHE

 

PALERMO, IN SERIE C SI CAMBIA: PERGOLIZZI VERSO I SALUTI

 

 NO, IL PALERMO IN SERIE C NON È UFFICIALE

 

 

 ARENA: «NON SAREBBE GIUSTO PROMUOVERE IL PALERMO»

 

 


 

Proprio per quest’ultima opzione c’è la preoccupazione della Uefa per il destino del calcio italiano. Le regole da seguire per la Serie A potrebbero essere totalmente diverse da quelle delle altre maggiori leghe europee e si rischierebbe un isolamento della Federazione rispetto al resto d’Europa.

 

Nello specifico, alla Uefa preoccupa il destino delle italiane in Europa: seguendo le linee guida del Comitato tecnico scientifico, mettendo in  quarantena l’intera squadra, si comprometterebbe il cammino in Champions di Atalanta, Juventus e Napoli e quello di Inter e Roma in Europaleague.

 

Ora si attende solo la riunione tra Conte e gli esponenti della Serie A Gravina e Dal Pino: molto ruota attorno alla decisione del Premier.

 

Durante il Consiglio di Lega si è inoltre parlato del protocollo, senza trarre alcuna conclusione.  Il concetto di base, scrive SkySport, è: «Aspettiamo quello definitivo». La Federcalcio in queste ore sta consegnando al Comitato tecnico scientifico il protocollo aggiornato.

 

ALTRI ARTICOLI

 

• «CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

• SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

• BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

• FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

• U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

• GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *