CONI

Serie A, Malagò: «Ogni cosa che
riparte fa bene al sistema»

Serie A, Malagò: «Ogni cosa che riparte fa bene al sistema»



La Serie A è pronta a ripartire. Dopo mesi di stop il massimo campionato italiano ha finalmente le date per la ripresa.

 

Intervistato da la Stampa, il presidente del Coni Giovanni Malagò ha parlato della ripresa della Serie A della sua “fase 2”:

 

 

«Ripetiamo ormai quasi come un mantra che i club dovrebbero affrancarsi dalla dipendenza dai diritti tv e lavorare per gli stadi di proprietà. Il calcio dimostrerà di aver imparato qualcosa soltanto adoperandosi per questa seconda fase, se no potrebbe anche essere stato inutile questo periodo».

 

BOZZA DI CALENDARIO

«Niente di nuovo, conosco le conflittualità. Non mi sorprendo. Calcio come vaccino dei popoli? Tra i tanti vaccini ha la sua importanza. Ogni cosa che riparte fa bene al sistema, l’Italia ha bisogno di fiducia. In tribuna per Roma-Sampdoria? Magari mi verrà la voglia, ma in questo momento non ho lo stato d’animo per farlo. E non credo di essere un caso isolato».

 

RIPRESA

«Dovesse riprendere la Serie A e poi rifermarsi, vediamo quante partite si saranno giocate e quale sarà la nuova situazione. La Ligue 1 ha rimpianti per essersi fermata? Questa è una lunga maratona, quello che si immaginava a febbraio era una cosa, ora abbiamo un altro scenario e magari tra due mesi un terzo ancora. Tra l’altro, uno può anche scegliere di andare avanti come ha deciso l’Uefa, ma l’importante è avere idee chiare».

 

GIOCHI OLIMPICI

«Non rischiano. O si parte il 23 luglio, e si partirà, oppure non si faranno. Il Cio è stato perentorio».


ALTRI ARTICOLI

 

IL FUTURO E' AL SICURO

 

DA «ACCADE OGGI» A «RICORDI»: IL 29 MAGGIO DEL PALERMO

 

FINALE DI COPPA ITALIA, IL RICORDO DI NOCERINO

 

PASTORE RICORDA LA FINALE DI COPPA ITALIA

 

INSIEME PER PALERMO: SI CONCLUDE LA RACCOLTA FONDI

 

RIVOLUZIONE CALCIOMERCATO: DUE IPOTESI PER LE DATE

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *