LA SITUAZIONE

Serie A:si aspetta il nulla osta
per gli allenamenti di gruppo

Serie A: si aspetta il nulla osta per gli allenamenti di gruppo



Ore fondamentali per il calcio italiano che aspetta il nulla osta del Comitato Tecnico Scientifico del Governo agli allenamenti collettivi di squadra dal 18 maggio. Ovviamente l’eventuale via libera non sarebbe sinonimo certo della ripresa del campionato, in tal senso sarà decisivo l’incontro tra la FIGC e Conte insieme all’assemblea della Lega Serie A della prossima settimana.

 

Intanto però continuano a rimanere sospesi alcuni aspetti determinanti per la ripresa del campionato. La più importante quella inerente le istruzioni su come agire in caso di una positività al Coronavirus all’interno di una rosa.

Infatti chi risulterà positivo al controllo anti Covid dovrà rispettare un periodo di isolamento di due settimane e di conseguenza anche tutti coloro che sono entrati a contatto con lui. Questo significherebbe che l’eventuale scoperta di un nuovo contagio causerebbe - scrive La Gazzetta dello Sport - un nuovo stop al torneo.

 

Inoltre - ma non meno pregnante come argomento da chiarire - altro approfondimento riguarda l’esito degli esami cardio-vascolari, che dovranno assolutamente escludere qualsivoglia rischio per coloro che hanno contratto il virus.

Quindi tutto dipenderà soprattutto dall’andatura della curva epidemiologica, anche se si spera di poter riprendere il campionato nel weekend del 13-14 giugno. Il possibile placet da parte del Comitato tecnico scientifico potrebbe dare più certezze su come ripartire, quando e soprattutto dove.


 

«CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *