LA RISPOSTA

Scuola: sindacati contro la
proposta del ministro Azzolina

Scuola: sindacati contro la proposta del ministro Azzolina



Reazione dei Sindacati dopo le parole di ieri della ministra Lucia Azzolina sulle modalità di ripresa della scuola a settembre. "La ripresa in sicurezza delle attività scolastiche - osserva Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl - è un tema importante e delicato che riguarda milioni di famiglie e di studenti. Occorre aprire un confronto serio a Palazzo Chigi. La turnazione e la didattica a distanza sono improponibili per il livello di povertà di tante famiglie e la scarsa diffusione della banda larga".

 

LEGGI ANCHE

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 

 E LA SERIE C SCRISSE ALLA D: LE 9 PRIME SARANNO PROMOSSE

 

Subito dalla task force del ministero dell'Istruzione giunge una precisazione: la divisione delle classi, metà in aula e metà online, della quale ha parlato la ministra dell'Istruzione Azzolina "è quello che noi chiamiamo lo scenario zero, lo scenario di partenza, sul quale stiamo lavorando. Con varianti che vanno soppesate, perché ci sono sia i bambini di prima elementare che i maturandi". Lo ha detto all'ANSA Patrizio Bianchi, presidente della task force. "La cosa importante - conclude - è che ognuno, ma neanche uno di meno, possa usufruire al meglio delle condizioni che possiamo offrire".


 

ALTRI ARTICOLI

 

GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

FORZAPALERMO.IT TALK - CON CLAUDIO LIOTTI DI PALERMO IN ROSA&NERO

 

PALERMO - NOLA 4 - 0: DUE MESI FA L'ULTIMA PARTITA

 

DALLA LITUANIA L'IDEA PER FRONTEGGIARE IL DISTANZIAMENTO






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *