FORMAZIONE

Nasce la scuola portieri
Palermo: il comunicato

Nasce la scuola portieri Palermo: il comunicato




I migliori percorsi formativi con gli allenatori più esperti, dedicati al ruolo più affascinante e delicato dell’undici in campo. Ecco la nuova Scuola Portieri Palermo, che ha l’obiettivo di trovare e formare talenti tra i pali, con un programma di allenamento altamente specializzato e pensato apposta per giovani atleti dagli 8 anni in su.

 

La nuova Scuola Calcio Palermo, in collaborazione con EZ59, nasce dall’esigenza di individuare e seguire la crescita dei più promettenti profili s/

    / territorio per agevolare il loro percorso verso traguardi sportivi sempre più alti, attraverso standard formativi di alta qualità e processi già ben strutturati, secondo criteri professionali adottati nelle migliori realtà del calcio professionistico. Dall’allenamento motorio (s/
      /la rapidità, la combinazione e la preacrobatica, etc..) all’allenamento tecnico (tra tuffi, spinte e prese), fino all’allenamento tattico (con i posizionamenti, la disposizione della barriera, le uscite e tanto altro).

       

      Il direttore della nuova Scuola Portieri Palermo è Emilio Zangara, ex portiere e attuale allenatore dei portieri per il settore giovanile del Palermo; mentre il responsabile tecnico è Michele Marotta, attuale allenatore di Alberto Pelagotti e Samuele Massolo, nella prima squadra rosanero. Zangara e Marotta seguiranno i giovani atleti insieme ad allenatori qualificati FIGC e garantiranno una sinergia costante con il settore giovanile del Palermo, alla scoperta dei talenti più promettenti.

       

      Gli allenamenti si svolgeranno al Centro Sportivo Calcio Sicilia (il lunedì dalle 18 alle 19) e al Centro Sportivo Buon Pastore (il giovedì dalle 18 alle 19).

       

      Per info su iscrizioni e disponibilità: scuolaportieripalermo@gmail.com

       

      Fonte: palermofc.com
       





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *