AUGURI

Sarà tutto più bello. Buona
Pasqua, Palermo (VIDEO)





Non è come gli altri anni. Non si sentono già alle 8 profumi che scappano dalle cucine delle verande. Si può andare ai fornelli più tardi, ché stavolta siamo di meno, la tavola non va allungata, le sedie avanzano.

Non arrivano i parenti da fuori.
Quand’ero piccolo, con mio fratello di prima mattina si metteva in atto tutta l’impazienza dei bambini che aspettano i cugini, la zia, lo zio col carrello pieno di altre uova di cioccolata. Era bello.

 

Questa è invece una Pasqua da adulti. Più silenziosa, meno profumata.
Non c’è impazienza, ma assuefazione. Non c’è il ritmo della festa.
C’è un’ombra senza confini fatta di rabbia, e un po’ di invidia, per gli imbecilli furbastri che sono riusciti a svicolare: fanno finta di niente, pensano “che sarà mai”.

 

E però, a pensarci bene, il sacrificio di questi giorni è investimento sul futuro: quando tutto ciò a cui eravamo irrimediabilmente abituati avrà un sapore nuovo. 
Un abbraccio, una stretta di mano, un caddozzo di sasizza e la birra ghiacciata, una festa di compleanno, un bacio ai nipoti, un caffè al bar. Un sacco di altre cose, persone, momenti, azioni.

Allora sì, ne siamo convinti: tutto sarà più bello. Buona Pasqua.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *