CONFERENZA STAMPA

Santana: «Mi sento ancora
un calciatore»

Santana: «Mi sento ancora un calciatore»



Il capitano del Palermo Mario Alberto Santana è intervenuto in conferenza stampa.

 

"Non c'è rabbia, sicuramente no. Però all'inizio del campionato abbiamo lasciato tanti punti durante il cammino: vedere come abbiamo finito ieri e i grandi passi fatti ci fa capire che abbiamo sbagliato tanto".

 

CONTINUA

"Ho finito ieri di giocare. Siamo diventati una grande squadre e purtroppo non siamo riusciti a vincere i play off. Mi porto dentro questa maglia che abbiamo onorato".

 

FUTURO

"Ringrazierò sempre questa società e il presidente perché mi hanno dato la possibilità di essere qui. Non era facile pensare che io potessi dare una mano al Palermo. Ho voglia di continuare, ma non è semplice. Devo parlare con la società e vedremo".

 

SQUADRA

"Gli errori fatti hanno permesso alla società di capire tante cose e sono sicuro che non farà gli stessi errori. Conosco ognuno dei miei compagni e so quanto sono forti e professionisti, ma la base è importante".

 

FILIPPI

"Per il mister parlano i suoi risultati, i numeri sono lì. Credo che merita più di tutti la conferma anche se non decido io. Per quello che ci ha dato e fatto diventare in campo lo meriterebbe, ne sarei felice".

 

CONTINUA

"Se all'inizio fossimo stati quelli degli ultimi due mesi sarebbe stato diverso. Troppi punti lasciati per strada all'inizio, ma abbiamo dimostrato che eravamo diversi".

 

RICORDI

"Con il Catania per tanti motivi rimarrà sempre la rete per me più importante. Infatti avevo pensato con il direttore Sagramola di dare le scarpe di quella partita per il museo".

 

INFINE

"Penso da calciatore. Con Filippi ho avuto più fiducia e credeva che potessi dare ancora qualcosa in campo e per questa squadra e città. Prima ero visto più come un uomo spogliatoio e basta, ma quando ho avuto la possibilità ho dimostrato di poter dare ancora qualcosa in campo come calciatore. Grazie ai miei compagni posso giocare ancora, sono contento di quello che mi hanno dato".


 

NEWS DI GIORNATA

 

FILIPPI: "NON BRAVI A SFRUTTARE LE OCCASIONI. ONORE ALL'AVELLINO".

 

LANCINI-MARCONI ERRORE FATALE. BENE VALENTE E KANOUTE: LE PAGELLE

 

«FILIPPI IMPARI A PARLARE. VINTA GARA CHE NON DOVEVA VINCERE»





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *