Rosanero in Class Action: chi può aderire. Il comunicato - Forza Palermo Calcio Giornale
COMUNICATO

Rosanero in Class Action: chi
può aderire. Il comunicato

Rosanero in Class Action: chi può aderire. Il comunicato



 

L'iniziativa della Class Action va avanti in attesa della sentenza di secondo grado di giudizio che verrà dopo l'udienza in Corte federale d'appello prevista per domani. Ecco il comunicato dell'organizzazione su chi può aderire e come con tutte le informazioni utili:

 

Il team legale del Comitato "Rosanero in Class Action, Playoff per la Lega-lità", di concerto con il coordinatore, rende noto che, in ossequio alla vigente normativa, potranno essere ammessi all'azione collettiva, prioritariamente, tutti coloro i quali:

 

a) sono titolari di abbonamento per il campionato di Serie B 2018-2019;
b) sono titolari di singoli tagliandi di ingresso presso la struttura sportiva del "Renzo Barbera" o presso qualunque altra struttura, all'interno del territorio italiano, dove si sia svolto un incontro del Palermo nella stagione appena conclusa (2018-2019);
c) sono titolari della "tessera del tifoso" per il campionato di Serie B 2018-2019;
d) sono titolari di abbonamento Dazn o Sky Sport;
e) possono dimostrare di aver sostenuto spese di diversa natura (a mero titolo di esempio: biglietti del treno, aereo, nave, traghetto, carburante lungo la tratta specifica, taxi o altro mezzo pubblico di trasporto equipollente, pasti, etc) al fine di seguire la squadra del Palermo durante le trasferte di campionato.
Inoltre, dal momento che i fatti contestati alla società US Città di Palermo risalgono e si trascinano, in quanto a responsabilità oggettiva, anche nei campionati 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018, il team legale del Comitato, in attesa delle decisioni di giustizia sportiva di secondo e terzo grado, valuterà la possibilità di far aderire anche tutti coloro i quali:
f) sono stati titolari di abbonamento per i campionati di Serie A e Serie B anche in almeno una delle stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018;
g) sono in possesso di singoli tagliandi di ingresso presso la struttura sportiva del "Renzo Barbera" o presso qualunque altra struttura, all'interno del territorio italiano, dove si sia svolto un incontro del Palermo in almeno una delle stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018;
h) sono stati titolari della "tessera del tifoso" anche in almeno una delle stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018;
i) possono dimostrare di aver sostenuto spese di diversa natura al fine di seguire la squadra del Palermo durante le trasferte di campionato anche in almeno una delle stagioni 2015-2016, 2016-2017 e 2017-2018.

 

Relativamente ai dettagli operativi ("finestra temporale" all'interno della quale effettuare le operazioni di adesione, modalità di pagamento della quota minima, inserimento dati sensibili, modalità di firma degli atti etc), questi verranno diffusi nei prossimi giorni, sia attraverso successivi comunicati, sia per mezzo di un sito web di imminente pubblicazione, all'interno del quale la gestione dei fondi a copertura delle spese generali, derivante dalla sommatoria delle quote di adesione, verrà svolta nella più assoluta trasparenza, con evidenza di ogni singolo partecipante, del contributo versato e della destinazione di ogni singola spesa.
Il Comitato rimane a disposizione di ognuno di voi, e si farà carico di tutte le domande che vorrete porre. Siete tantissimi (già più di 1.000 adesioni "virtuali"), ma risponderemo a tutti.
Un caro saluto.

 

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *