IL MESSAGGIO

Rosanero da 113 anni, la lettera
che ne svela l'origine

Rosanero da 113 anni, la lettera che ne svela l'origine



 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

 

Il 27 febbraio del 1907 il Palermo divenne rosanero, colori che presero il posto del rosso e blu, ma come nacque questo cambio di colori? Per l'occasione di questo compleanno il Palermo ha svelato sui social la lettera che Giuseppe Airoldi inviò a Giosuè Whitaker in cui annunciò di volere adottare i colori dell'amaro e del dolce:

 

Caro Giosuè,
alcuni amici marinai mi hanno fatto osservare che i colori del Vostro Palermo sono sfruttati parecchio. Il Genova ha i Vostri, i nostri colori. Ieri, Michele Pojero era del parere di mister Blak e di Norman di cambiare il rosso e il blu in rosa e nero. Michele dice che i colori sono quelli dell'amaro e del dolce. I Vostri risultati sono alterni come un orologio svizzero. In avvenire, come raccontava Vincenzo Florio al circolo Sport Club di via Mariano Stabile, quando perdete potete bere sempre il suo amaro di colore nero, mentre il rosa potete assaporarlo nel liquore dolce. La mia salute non è più buona e i dolori della vecchiaia sono tanti, perciò affrettatevi a battere le prossime squadre

 

ALTRI ARTICOLI

 

PALERMO, UN PASSO INDIETRO PER ANDARE AVANTI

 

GIUDICE SPORTIVO, ANCHE UN ROSA TRA GLI SQUALIFICATI

 

PALERMO-NOLA E IL CORONAVIRUS: LE ULTIME

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *