NOVITA'

Rivoluzione in A: anticipata
chiusura calciomercato

Rivoluzione in A: anticipata chiusura calciomercato



Dopo la riunione informale tra il commissario della Lega di Serie A, Giovanni Malagò, con i presidenti delle venti squadre per decidere la data di recupero della ventisettesima giornata a causa della tragica scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori, sono state annunciate altre tante novità del massimo campionato per la prossima stagione, a cui il Palermo potrebbe partecipare se dovesse centrare l'obiettivo della promozione.

 

Nestorovski dà la carica: «Serve la spinta dei tifosi»

 

La novità più interessante è l'addio alla data di chiusura del calciomercato del 31 agosto la prossima estate: in via Rosellini i presidenti di A hanno scelto di anticipare lo stop alle contrattazioni al 18 agosto, vale a dire il giorno prima dell'inizio del campionato, previsto per il 19. Allo stesso modo scompare anche la chiusura del 31 gennaio nel mercato invernale: i trasferimenti saranno possibili soltanto sino al 19, sempre alla vigilia della ripresa della Serie A dopo la sosta invernale. La decisione di anticipare la fine del mercato prima dell'inizio del campionato segue quella analoga della Premier League, che ha deciso di fare chiudere i trasferimenti il 9 agosto, un giorno prima dell'inizio del campionato inglese. 

 

L'anticipo della fine del calciomercato non è l'unica novità che riguarda il massimo campionato: la conferma del Boxin Day, dopo il successo di quest'anno è tra i principali cambiamenti insieme all'anticipo della data di inizio della stagione, anche per favorire la Nazionale con la nuova Nations League ed allo snellimento dei turni infrasettimanali, adesso in programma soltanto due volte: il 26 settembre e il 3 aprile. Le soste per le Nazionali saranno sempre a settembre, ottobre, novembre e marzo, ma senza i turni infrasettimanali successivi verrà allegerito il calendario facilitando soprattutto le grandi squadre impegnate anche nelle coppe europee. 

 

La Serie A passa dalla gara contro il Frosinone

 

Il Boxin Day è una delle principali novità che trova conferma dopo quest'anno di sperimentazione con i match disputati il 23 e 30 dicembre e il 6 gennaio. Le partite, infatti, ci saranno anche nel periodo natalizio, esattamente il 22, il 26 e il 29 dicembre come in Premier League e in Serie B. Niente turno di Coppa Italia nel mezzo e niente Serie A nel giorno dell'Epifania con l'obiettivo di intercettare le famiglie, sia nelle tv che negli stadi. Poi la pausa invernale sino al 20 gennaio, ma alcune squadre torneranno in campo il 13 con la Coppa Italia.

 

A queste novità se ne aggiunge una che riguarda la città di Palermo, perché il palermitano Gaetano Miccichè sarà nominato, il prossimo 19 marzo, presidente della Lega di Serie A.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *