Repubblica: «Manovre rosanero, l’albero genealogico del Palermo» - Forza Palermo Calcio Giornale
SISTEMA RAMIFICATO

Repubblica: Manovre rosanero,
l’albero genealogico del Palermo

Repubblica: «Manovre rosanero, l’albero genealogico del Palermo»



 

 

Comunicati, post su Instagram e dichiarazioni a parte, sono ancora tanti i dubbi sulla struttura della nuova società rosanero.

 

L’edizione odierna de la Repubblica ritiene che questo sistema di società e ramificazioni fra controllate e controllanti si stia allargando sempre di più con il passare del tempo. «L'ultima nata, la Palermo Football Club Spa, è la proprietaria della squadra di calcio rosanero che ha un nome simile alla società che controlla e che in un'ipotetica strada che parte da viale del Fante e arriva fino alla vera proprietà si piazza subito fuori dagli uffici un tempo occupati da Franco Sensi e Maurizio Zamparini. Chi pensa che come gli ultimi due proprietari appena citati e facilmente identificabili anche nel nuovo Palermo ci possa essere un nome o una struttura semplice e chiara si sbaglia. E non c'è alcuna dietrologia in questa affermazione».

 

Questa situazione è l’evidenza dei fatti confermata anche dall’a.d rosanero Facile ieri all’uscita del “Renzo Barbera”: "Stiamo completando l'iter che era programmato. Avevamo detto che ci sarebbe servita qualche settimana a gennaio e come previsto stiamo realizzando il quadro complessivo".

 

Il quotidiano poi continua: «Il quadro complessivo, al momento, parte dal Palermo di Stellone e nel suo primo passaggio arriva al Palermo Football Club Spa presentato martedì che ha acquisito il controllo del cento per cento delle azioni rosanero. La neonata società, che ha un capitale sociale da un milione di euro, è diventata proprietaria della squadra di calcio grazie a un'operazione di incorporazione da parte della Sport Capital Group Investments Limited che nella sorta di albero genealogico rosanero viene quindi subito dietro la neonata Palermo Fc. La Sport Capital Group Investments Limited ha conferito alla neonata la proprietà del club perché le norme impongono che la sede di una società proprietaria di un club di calcio italiano sia in Italia».

 

Stando a la Repubblica sarà proprio questa nuova società (Palermo Football Club Spa) «che beneficerà dell'annunciato aumento di capitale da 15 milioni di sterline che però ancora non compare sul registro imprese londinese». Un aumento che, secondo le dichiarazioni di Facile, “è normale che non risulti”.

 

«Risalendo per un altro ramo ci si imbatte nella Sport Capital Group Holdings, capitale sociale 100 sterline, che una volta si chiamava Sport Capital Group Limited. Questa è quella che materialmente avrebbe sottoscritto e versato l'aumento di capitale e che detiene la proprietà di tutte le altre società fino ad arrivare al Palermo di Stellone e Foschi».

 

Resta ancora il dubbio su chi immetterà i soldi in questa nuova proprietà. Intanto è previsto l’inserimento di una nuova società all’interno della “famiglia” della Sport Capital, quello della «Sport Capital Group Public Limited Company, che sarà la mamma di tutte le altre visto che fra tutte è l'unica già quotata in borsa, sul listino Nex di Londra. Per entrare nel mondo del pallone questa società ha già cambiato nome, lasciando il vecchio Pelican House Mining per prendere l'attuale, e soprattutto ha modificato il suo scopo di nascita: dagli investimenti nelle miniere in Africa a quelli nel calcio. Il resto è ancora coperto da segreto».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

ALTRI ARTICOLI

 

 

• CESSIONE PALERMO: E FOLLIERI CI RIPROVÒ

 

• PRESIDENTE, MA CHE FAI? SCONTRO TOTALE AL PALERMO

 

• FOSCHI FURIOSO: NON MI DIMETTO, MA SE FOSSE UNA COSA SERIA...

 

NASCE LA PALERMO FOOTBALL CLUB SPA, IL COMUNICATO

 

IL PRESIDENTE RICHARDSON E INSTAGRAM. FINE DELLE COMUNICAZIONI?






1 commento

  1. Michele 183 giorni fa

    Credo che questi signori non abbiano, neanche loro, idea di cosa stiano facendo per cui sarà sempre più difficile per tutti noi altri riuscire ad avere un idea chiara della situazione. .......possiamo soltanto immaginare chi potrebbe essere il regista di tutto questo. N.B. : Questa è la mia opinione sull'argomento, pertanto, si invitano eventuali difensori della causa, a fare altrettanto (ammesso che abbiano proprie opinioni) invece di insultare chi la pensa diversamente da loro.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *